Champions League, i risultati. Juventus e Roma raggiungono gli ottavi

Di , scritto il 06 Dicembre 2017

Champions League, i risultati. Juventus e Roma raggiungono gli ottavi

Terminano le sfide di Champions League della giornata di ieri.

Olympiacos-Juventus 0-2

Roma-Qarabag 1-0

Manchester Utd-Cska Mosca 2-1

Barcellona-Sporting 1-0

Chelsea-Atletico Madrid 1-1

Benfica-Basilea 0-2

Bayern-Psg 3-1

Celtic-Anderlecht 0-1

Roma e Juventus si qualificano agli ottavi di Champions League.Giallorossi battono 1-0 il Qarabag e chiudono il gruppo C al primo posto grazie al pareggio tra Chelsea e Atletico. I bianconeri ad Atene superano Olympiacos 2-0 con reti Cuadrado e Bernardeschi. Bianconeri secondi nel girone.

Sia La Roma che la Juve hanno dato dimostrazione di forza, contro avversari comunque abbastanza abbordabili. La squadra di Allegri ha un pò rischiato di farsi raggiungere. Ma la fortuna oltre che la bravura è stata alleata dei bianconeri.

La Roma, invece ha attaccato per tutta la partita, riuscendo a capitalizzare con una sola rete che gli è valso il primato nel proprio girone.

L’allenatore della Roma, Di Francesco, ha parlato così dopo la raggiunta qualificazione.

“E’ stata una grande vittoria, difficile perchè non è facile vincere in Champions, nessuno ci dava per favoriti, ma abbiamo creduto nel lavoro e nei ragazzi che hanno messo sempre in campo grande determinazione. Tra primo e secondo tempo abbiamo cambiato atteggiamento. Nel primo tempo eravamo un pochino più bloccati, nel secondo tempo siamo stati più attenti e abbiamo cercato il gol”

Diego Perotti della Roma, ha parlato così dopo la raggiunta qualificazione agli ottavi.

“Momento bellissimo per noi. Al sorteggio nessuno ci credeva invece noi abbiamo lavorato tanto e penso che ci siamo meritati questo primo posto. Loro erano tutti dietro, sembrava che si stessero giocando qualcosa. Noi siamo stati pazienti, queste partite sono più pericolose e non abbiamo perso la testa, cercando il gol tutti insieme. Ora godiamo. Sto bene, la carica della partita, non era facile ma sto bene”.

Il tecnico bianconero Allegri ha parlato così dopo la raggiunta qualificazione.

“Nel secondo tempo abbiamo sbagliato i primi 20′, ma in Europa non è mai facile vincere. Avremmo dovuto chiuderla prima, considerando che questa partita valeva come una finale. Sbagliamo ancora qualcosina, ma i ragazzi sono stati bravi. È un momento in cui le cose non vengono come vorrebbe, ma ci sta. Un po’ come l’anno scorso. Ma deve stare tranquillo e riprendere a fare le cose che ha sempre fatto. Non siamo assolutamente preoccupati”. Poi sulla gara: “Abbiamo sbagliato qualche uscita, bisogna capire ogni momento della partita. A volte serve difendersi, come accaduto a Napoli dove abbiamo iniziato bene per poi arretrare. Non possiamo gestire la palla da fermi. Abbiamo concesso qualcosa per nostri errori, questo non deve accadere”. Messaggio finale rivolto ai tifosi: “Arrivare in finale di Champions non è mai facile, dobbiamo pensare positivo. Rimaniamo concentrati solo sulle finali vinte dalla Juventus, non da quelle perse”.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009