La Fiorentina si rinforza con Eysseric e Benassi

Di , scritto il 10 Agosto 2017

Dopo i tanti, troppi addii, in casa Fiorentina torna a splendere il sereno. Sarà anche un sole pallido e non particolarmente caldo, ma pur sempre può apparire come un segnale di risveglio da parte del club viola. Le partenze di Borja Valero, Bernardeschi, Vecino, Tatarusanu e quella più che probabile di Kalinic, hanno destabilizzato l’ umore dei tifosi gigliati, che nelle scorse settimane, presso il ritiro di Moena, hanno inscenato una serie di proteste soprattutto nei confronti della società e del direttore generale Pantaleo Corvino. Ora, però, il trend inevitabilmente sta mutando. Nella giornata di ieri, addirittura, sono stati ufficializzati due arrivi di primaria importanza per lo scacchiere tattico che porrà in essere Stefano Pioli, ossia di Valentin Eysseric e Marco Benassi. Il trequartista francese, classe 1992, proviene dal Nizza ed è reduce da un’ottima stagione, impreziosita da quattro centri su ventinove presenze, rendendosi protagonista della conquista da parte della compagine rossonera del terzo posto che ha spalancato le porte per il preliminare di Champions League. In Costa Azzurra, però, nei scorsi giorni è approdato Wesley Sneijder che ricoprirà il ruolo che nella passata stagione era di Eysseric. Così quest’ultimo ha deciso, senza tentennamenti, di accettare la proposta viola, intraprendendo un nuovo cammino professionale, approdando nella nostra serie A. Il trequartista transalpino ha firmato un contratto quadriennale, mentre la Fiorentina verserà alle casse del Nizza la cifra di 3,5 milioni di euro. Nel “4-2-3-1” impostato da Pioli, Eysseric agirà a ridosso della punta centrale, se sia Kalinic o meno non è ancora dato sapere,rappresentando una spina nel fianco per le difese avversarie. Oltre che sulla trequarti, la dirigenza gigliata ha messo in cantiere un colpo di primissimo piano per rafforzare la mediana, considerando le partenze di Vecino e Borja Valero. Dal Torino è giunto Marco Benassi, sulla base di un’operazione da 10 milioni più bonus. Il calciatore firmerà un contratto dalla durata quinquennale e si metterà immediatamente al servizio di Stefano Pioli, con la ferrea volontà di dare il massimo con la maglia viola, per riconquistare la nazionale azzurra, guidata dal c.t. Ventura, suo maestro in granata ed innegabile estimatore. Benassi lascia il Toro dopo tre stagioni, con l’ultima particolarmente difficile per lui, visto che nel girone di ritorno, un po’ a causa di qualche infortunio, un po’ per scelta tecnica da parte di Mihajlovic, il calciatore, natio di Modena, perse la titolarità. Perno dell’Under 21 di Gigi Di Biagio, si congeda dal club granata collezionando complessivamente novantotto presenze, mettendo a segno dodici goal, tra cui alcuni di pregevole fattura, come quello siglato in campionato contro il Palermo nella stagione 2015/2016. Benassi, nonostante i suoi 23 anni, è un calciatore maturo, dotato di una spiccata personalità. In campo non lesina grinta, determinazione, attaccamento alla maglia, incarnando uno dei migliori prospetti italiani per quanto concerne la zona mediana del campo. La Fiorentina ha effettuato un colpo molto importante in quanto siamo al cospetto di un centrocampista che conosce alla perfezione la nostra serie A, vantando già innumerevoli esperienze. Pioli potrà contare su di lui in fase di impostazione, facendo leva, altresì, sulle sue doti offensive, considerando che gradisca particolarmente rendersi pericoloso all’interno dell’area avversaria. Che il popolo di Firenze abbia trovato il degno sostituto di Vecino e Borja Valero è presto per dirlo, ma di certo l’arrivo di Benassi testimonia un innesto che fornisce elevate garanzie ed è sinonimo di affidabilità. Torna a splendere un timido sole sulla Fiorentina, dopo lunghi giorni di tempesta che rischiavano di far naufragare definitivamente l’imbarcazione viola.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009