Serie A: Milan-Genoa 1-0

Di , scritto il 19 Marzo 2017

Non è stata una bella partita quella fra Milan-Genoa, nel posticipo del sabato sera, relativo alla 29ma giornata del massimo campionato. Ha vinto il Milan, grazie ad una rete molto pregevole di Mati Fernandez, giocatore fortemente voluto da Montella, nel mercato invernale, che è riuscito a segnare una rete, dopo un’astinenza di oltre un anno.

Poco male: i rossoneri hanno vinto e si sono portati a -2 dall’Inter. In piena zona Europa-League.

Il Genoa, sta proseguendo un campionato con poche gioie, e anche il tecnico subentrato Mandorlini, di certo non può fare miracoli.

“Abbiamo fatto un’ottima partita, perché l’abbiamo capita: gli spazi erano pochi e sapevamo che avremmo dovuto portare pazienza e sfruttare ogni pertugio, ma abbiamo anche creato diverse occasioni per arrotondare il risultato. In alcune circostanze abbiamo perso lucidità, ma non abbiamo concesso niente agli avversari e questo mi rende felice”. Lo riferisce Montella all’Agenzia Ansa.
“Possiamo fare meglio, soprattutto nella circolazione di palla – dice ancora -, ma sono molto contento perché era importante chiudere questo periodo, prima della sosta, con una vittoria”. “Ora dobbiamo continuare a pensare a noi stessi e non agli avversari – continua Montella -, perché non ci sono partite facili, ma se continueremo così sono sicuro che in Europa ci arriveremo”. Ma il futuro societario rischia di condizionare il Milan? “Io sono concentrato sul campo – risponde – e i ragazzi stanno dimostrando che lo sono almeno quanto me, tutto il resto non ci distrae”.

 

MILAN-GENOA 1-0
(primo tempo 1-0)

MARCATORE: Mati Fernandez al 33′ p.t.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Paletta, Vangioni; Kucka, Bertolacci (dal 3′ p.t. Locatelli), Mati Fernandez (dal 29′ s.t. Pasalic); Ocampos, Lapadula (dal 42′ s.t. Antonelli), Deulofeu. (Storari, Plizzari, Calabria, Gomez, Poli, Honda, Cutrone). All. Montella.

GENOA (4-3-3): Lamanna; Izzo (dal 24′ s.t. Biraschi), Munoz, Gentiletti, Laxalt; Ntcham, Cataldi, Hiljemark; Lazovic (dal 16′ s.t. Edenilson), Simeone, Taarabt (dal 31′ s.t. Pinilla). (Rubinho, Orban, Beghetto, Brivio, Cofie, Rigoni, Morosini, Palladino, Pandev). All. Mandorlini.
ARBITRO: Russo di Nola.
NOTE: ammoniti Cataldi (G), De Sciglio (M), Gentiletti (G) per gioco scorretto.

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009