Champions: CR7 e Kane protagonisti, Real Madrid e Tottenham volano

Di , scritto il 27 Settembre 2017

La Champions League comincia a entrare nel vivo dopo la seconda giornata dei gironi eliminatori. Ieri sera si sono giocate le gare di 4 degli 8 gruppi, questa sera toccherà alle altre. Dopo 180 minuti, dunque, iniziano a prendere forma le gerarchie che, in alcuni casi, stanno rispettando i favori dei pronostici fatti a monte. Naturalmente è il caso di Real Madrid e Tottenham, entrambe inserite nel Gruppo H insieme a Borussia Dortmund e Apoel, che viaggiano a punteggio pieno, letteralmente a braccetto.

Il prossimo 17 ottobre, al Santiago Bernabeu, capiremo chi tra le due avrà più verve per mettere casomai la testa avanti. Chiaro che, sempre sulla carta, la favorita per il successo finale nel girone sia la squadra campione d’Europa in carica, forte di un impianto che spurga talenti praticamente in ogni reparto. Ma gli Spurs hanno in Harry Kane, bomber 24enne made in England, l’asso nella manica. In questo primissimo scorcio di Champions, infatti, Hurricane – soprannome facile facile e quanto mai azzeccato – ha mandato a referto 5 centri in 2 uscite, con la tripletta di ieri sera a certificare la bontà del materiale a disposizione del Tottenham. L’Apoel non è certamente l’avversario più probante, ma il Borussia sì ed è stato demolito nel primo turno. A ogni modo, Kane ha mostrato ieri le peculiarità del suo repertorio: fame e capacità di incidere sul match anche con pochissimi palloni toccati.

Se il Borussia Dortmund si è dovuto piegare contro i londinesi nei primi novanta minuti di questa Champions, altrettanto ha dovuto fare ieri sera di fronte al Real Madrid. Prima volta che i Merengues sbancano la casa dei gialloneri, ennesima prova di forza mostrata da CR7 e compagni. La gara è stata per gran parte equilibrata e spumeggiante, come da tradizione dei 12 precedenti tra Real Madrid e Club tedesco, ma alla fine ha prevalso il talento individuale della banda di Zidane. Il gol capolavoro di Bale al volo e l’ennesima doppietta di Ronaldo (salito a quota 109 reti in Champions, 411 con la maglia del Real Madrid in 400 gare ufficiali), fanno il paio con i salvataggi sotto porta di Varane e del solito Sergio Ramos.

Insomma, il Real Madrid, nonostante le croniche amnesie tipo quella sulla zampata di Aubameyang per l’1-2 momentaneo, viaggia sempre con gli auspici migliori e i favori del pronostico. Nello scontro diretto di metà ottobre nella tana dei Blancos, beh, probabilmente ne vedremo delle belle.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE (gare del 26 settembre 2017):

GRUPPO E: Siviglia-Maribor 3-0, Spartak-Liverpool 1-1

GRUPPO F: Napoli-Feyenoord 3-1, Manchester City-Shakhtar D. 2-0

GRUPPO G: Besiktas-Lipsia 2-0, Monaco-Porto 0-3

GRUPPO H: Borussia D.-Real M. 1-3, Apoel N.-Tottenham 0-3



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009