Juventus – Ranieri, per ricominciare da zero.

Di , scritto il 05 Giugno 2007

RanieriLa Juventus ha voglia di ripartire. Incassati i no di Lippi, la società più vincente d’Italia ha optato per un tecnico esperto in Europa ma soprattutto avvezzo a panchine difficili e sfide impossibili, come l’ultima dalla quale è uscito reduce e trionfante: la salvezza di un Parma alla canna del gas.

Ranieri in bianconero significa rinnovamento, perchè a Torino arriva un allenatore ben distante dai grandi antipatici della Juve Old Style targata Moggi – Bettega – Giraudo. La Juventus di Capello, ad esempio.
Ranieri è uomo da scalata, vecchia maniera, arrivato in alto con Napoli, Fiorentina, Chelsea e Valencia, pur mantenendo salde nel suo curriculum le origini operaie di Vigor Lamezia.

Con il buon Claudio la Juventus spera di azzannare la ritrovata serie A con il piglio giusto, per tornare sul sentiero che conduce alla vetta.
Passo dopo passo, senza bruciare le tappe per quella che sarà la neopromossa di lusso della stagione 2007/2008.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009