Napoli travolge l’Inter. Atalanta pareggio con la Juventus!

Di , scritto il 19 Maggio 2019

Il Napoli saluta il suo pubblico, al “San Paolo”, almeno per questa stagione, surclassando l’Inter, col perentorio risultato di 4-1. Zielinski, Mertens e un doppio Fabian Ruiz, annichiliscono la “Beneamata” e l’asfaltano con 4 reti. Il rigore di Icardi, che mette il suo sigillo in questa gara, è molto dubbio. Per il sottoscritto non c’era. Ma quel che conta è il parere dell’arbitro. Azzurri, che salgono a quota 79 punti, in classifica; già in Champions e col secondo posto assicurato da varie settimane. Con uno score di 24 vittorie,7 pareggie e 6 sconfitte. 72 gol realizzati (più della Juve) e 33 incassati. L’Inter, che nell’ultima giornata di campionato, dovrà misurarsi con l’Empoli, fortemente motivato da una salvezza sempre più probabile, è stata agganciata dall’Atalanta,che nel frattempo, ha pareggiato a Torino, contro la Juventus, nel giorno dell’addio di Allegri, all'”Alleanz Stadium”. Inter e Atalanta, sono al terzo posto in classifica, con 66 punti. Poi c’è il Milan a 65 punti. La Roma staccata a 63. Tornando al Napoli, grande prova di tutta la squadra e soprattutto di Koulibaly, premiato ad inizio partita, come miglior difensore della Serie A, di questa stagione. (Alessandro Lugli)

Sconfitta pesante per l’Inter, che va ko 4-1 a Napoli e ora rischia di perdere la qualificazione alla prossima Champions: per i nerazzurri – adesso a +1 sul Milan – sarà decisiva l’ultima partita contro l’Empoli. Al San Paolo, i partenopei sbloccano la sfida con Zielinski (16′) e raddoppiano con il colpo di testa di Mertens al 61′. Fabian Ruiz chiude il match tra il 71′ e il 79′, Icardi accorcia su rigore all’81’. (mediaset)

I bergamaschi strappano l’1-1 alla Juve e rimangono davanti nella corsa al terzo e quarto posto (mediaset)

Non e’ riuscito all’Atalanta il colpo grosso a Torino. I bergamaschi segnano per primi, rimangono per lungo tempo in vantaggio ma all’80’ i bianconeri pareggiano con Mandzukic ed evitano di chiudere il campionato in casa con una sconfitta. I nerazzurri raggiungono comunque il terzo posto a pari punti (66) con l’Inter sconfitto a Napoli a +1 sul Milan. Scontro per l’ultimo posto in Champions rinviato dunque all’ultima giornata di campionato quando l’Atalanta incontrera’ il Sassuolo, l’Inter l’Empoli in cerca di punti salvezza e il Milan, in trasferta, la Spal gia’ salva. I bergamaschi erano andati in vantaggio al 33′ con Ilicic grazie a un buon gioco e nessun segno di sottomissione nei confronti dei padroni di casa. La partita rimane aperta anche nella ripresa con rovesciamenti di fonte. L’inseguimento della Juve arriva a compiersi a 10 minuti dalla fine e i bianconeri cercano a questo punto con piu’ insistenza la vittoria sfiorando il raddoppio con Bernardeschi, che poi verra’ anche espulso per un fallaccio su Barrow. Anche i bergamaschi pero’ non stanno a guardare e in pieno recupero sprecano con De Roon. La partita si conclude col pareggio con la Juve che festeggia nel proprio stadio lo scudetto.

(raisport)

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009