Parma: solo un’ammenda

Di , scritto il 09 Agosto 2018

Il Parma ripartirà dalla Serie A, senza alcun punto di penalizzazione. Infatti la prima sentenza che aveva inflitto alla società emiliana un -5 da scontare, in questo campionato, è stato totalmente sovvertito ed annullata dalla Corte Federale d’Appello. Che ha allegerito anche la squalifica di Emanuele Calaiò, il quale dovrà restare fuori dai campi dai giochi fino al 31 dicembre c.a. Ammenda di 20.000 euro alla società parmense e di 30.000 all’attaccante siciliano, che si è sempre ritenuto estraneo alla vicenda di presunta combine dell’ultima gara del campionato cadetto, che vedeva opposti il Parma stesso allo Spezia.

Accolti quindi, i ricorsi presentati dalla società parmense. Solo parzialmente quello relativo a Calaiò.

Respinto infine il ricorso del Palermo.

In riferimento al ricorso del Cesena e della Virtus Entella, la Corte Federale ha rimesso gli atti al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare per la trattazione della controversia. Il dispositivo è consultabile sul sito www.figc.it.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009