La prematura scomparsa di P.Masinga. Maradona: operazione riuscita.

Di , scritto il 13 Gennaio 2019

Una brutta notizia ha risvegliato i tifosi di Bari e Salernitana in questa domenica di gennaio. È venuto infatti a mancare Philemon Masinga, ex attaccante conosciuto in Italia grazie alle quattro stagioni passate tra Serie B e Serie A. Classe 1969, l’ex calciatore si è spento in seguito ad una lunga malattia: ad annunciarlo è stata direttamente la Federcalcio sudafricana in queste ore. Masinga si è arreso alla malattia dopo essere stato ricoverato da circa un mese per provare a risolvere i problemi di salute che lo affligevano: prima all’ospedale di Tshepong a Klerksdorp, poi il trasferimento a Parktown. Era arrivato nel nostro Paese dal San Gallo nel 1997 e aveva contribuito alla salvezza della Salernitana in Serie B con 4 reti in 16 partite. Poi il passaggio in A sei mesi più tardi: con la maglia del Bari ha collezionato 75 presenze e 24 goal dal 1997 al 2001. Un suo gol era rimasto nella storia del continente africano: nel 1997, infatti, segnò al Congo il gol che qualificò il Sudafrica ai primi Mondiali di calcio nella storia del paese.

MARADONA, OPERAZIONE RIUSCITA: Una foto rassicurante con l’amico e assistente napoletano Stefano Ceci: a poche ore dall’intervento subito presso la clinica Olivos di Buenos Aires per un’ernia ombelicale, l’ex campione Diego Armando Maradona è tornato a casa in compagnia delle sorelle. Dovrà osservare una settimana di riposo per poi rientrare in Messico e riprendere la preparazione con la squadra dei Dorados, quella che allena dalla scorsa primavera.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009