Napoli-Benevento 6-0

Di , scritto il 17 Settembre 2017

Un Napoli trascendentale e lontano parente di quello visto in Champions League, ha battuto col perentorio risultato di 6-0 il Benevento nel derby campano, relativo alla quarta giornata del cmpionato di serie A. Le reti sono state realizzate da Mertens (3) di cui due su rigore, da Allan, Insigne e Callejon. Una vera mostra del goal con i malcapitati beneventani che nulla hanno potuto davanti allo strapotere azzurro.

Napoli che grazie a questa vittoria aggancia Inter e Juve al primo posto in classifica a quota 12 punti, frutto di 4 vittorie su 4 gare, 15 goal realizzati e solo 2 subìti. Parlare però di scudetto, ci sembra molto prematuro e fuori luogo.

Il Benevento ha giocato male, sebbene la volontà di ben figurare c’era tutta. Ma la classifica parla chiaro. Zero punti in 4 partite. E score da retrocessione. Un goal realizzato e ben 10 subìti.

L’attaccante del Napoli Dries Mertens ha parlato ai microfoni di Premium Sport, nell’immediato post partita del match contro il Benevento, ai microfoni di Premium Sport: “Sappiamo che possiamo fare male, con lo Shakhtar abbiamo sbagliato e non abbiamo fatto il nostro gioco. Le altre squadre cominciano a studiare il nostro gioco, ma oggi abbiamo dimostrato che possiamo fare male. Rigore? Il mister dice sempre siamo io e Jorginho che dobbiamo tirare, lui ha tirato quando c’erano la mamma e la sorella e glieli ho lasciati, oggi non potevo lasciare. Io devo giocare bene per la squadra. Scuduetto? Il campionato è lungo, Inter e Juve stanno facendo bene ma vediamo. Hamsik in difficoltà? E’ stato sfortunato, sappiamo il suo valore e non abbiamo paura per questo”.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009