Atalanta batte Benevento

Di , scritto il 18 Aprile 2018

Ennesima sconfitta per il Benevento che già stasera potrebbe salutare il massimo campionato italiano.

Grande prova per i nerazzurri che a Benevento riescono a domare l’ultima della classe con un secco 0-3. Oltre ai tre punti, che per i bergamaschi valgono oro in questo momento del campionato, l’Atalanta può gioire anche per due note davvero positive: il primo gol in serie A del giovane Musa Barrow e il ritorno al gol del Papu Gomez. Il giovane attaccante è entrato nel secondo tempo e si è subito scatenato con le sue accelerazioni mandando in crisi la difesa di casa. Al 4’ della ripresa il primo sigillo nella massima serie: stop preciso e palla nell’angolino dove Puggioni non può arrivare. Prima di lui aveva sbloccato la gara lo svizzero Freuler, bravo ad appoggiare in rete in assist al bacio servito da Cristante. Al 21’ del secondo tempo il Papu arrotonda il risultato tornando a segnare e a sorridere. Notte fonda per il Benevento.

BENEVENTO-ATALANTA 0-3 (0-1)
RETI: 21′ p.t. Freuler; al 4′ Barrow, al 22′ s.t. Gomez.

BENEVENTO (3-4-2-1) Puggioni; Djimsiti, Billong (dall’8’s.t. Sagna), Tosca; Venuti, Del Pinto, Viola, Lombardi (dall’8’s.t. Djuricic); Brignola, Parigini (dal 23′ s.t. Iemmello); Diabate’. (Brignoli, Rutjens, Letizia, Cataldi, Coda, Gyamfi, Sandro, Volpicelli, Sparandeo). All.: De Zerbi.
ATALANTA (3-4-1-2) Berisha; Mancini (dal 1′ s.t. Castagne), Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Petagna (dal 1′ s.t. Barrow), Gomez (dal 43′ s.t. Bastoni).(Gollini, Rossi, Cornelius, Haas, Kulusevski, Latte, Del Prato). All.: Gasperini.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009