12° turno: la Roma s’inceppa, Conte ringrazia e prepara il sorpasso

Di , scritto il 11 Novembre 2013

 

Conte-GarciaColpa di un Sassuolino  che la Roma non riesce a togliersi dalla scarpa. La sintesi del pomeriggio giallorosso è tutta qui e nello sguardo attonito di Francesco Totti, costretto in tribuna dall’infortunio e impotente di fronte al secondo pari consecutivo dei suoi, dopo dieci vittorie consecutive.

Sembra una beffa essere raggiunti al minuto 94 dalla Cenerentola della Serie A, ma beffa non è: la squadra allenata dall’ex Di Francesco è in ripresa (da ieri è fuori dalla zona retrocessione, ndr), scende all’Olimpico per guastare la festa alla capolista; missione compiuta.

La Juventus ringrazia e nel posticipo asfalta il Napoli , sino a ieri compagno di viaggio e ora staccato di tre lunghezze. Il 3-0 attraverso cui i bianconeri hanno regolato i partenopei avvicina la vetta che, a un solo punto ormai, permette di pianificare il sorpasso già nella prossima giornata. Le solite polemiche accompagnano i campioni d’Italia: la rete di Llorente, oggetto misterioso fino a poche settimane fa, è in fuorigioco; eppure sembra ingeneroso attaccare la Juventus, capace di non subire reti nelle ultime quattro gare di campionato e di invertire perciò un trend che stava preoccupando l’ambiente.

Bene anche Inter e Fiorentina, reduci dai successi contro Livorno e Sampdoria. I nerazzurri si trovano sempre al quarto posto, ora però solitario (il Verona cade sotto i colpi di un Genoa ritrovato con il ritorno di Gasperini) e a tre punti dal Napoli, mentre i viola tallonano Mazzarri e si godono il capocannoniere Giuseppe Rossi, giunto a quota dodici marcature con la doppietta di ieri sera – il secondo sigillo, di sinistro, è un omaggio alla bellezza.

Non si arresta il momento buio del Milan, che in casa del Chievo non va oltre uno scialbo 0-0, utile soltanto a mantenere le distanze dalla zona nera della classifica. Galliani, a seguito del colloquio avuto con Berlusconi, assicura che il Diavolo andrà avanti con Allegri. I tifosi, forse, non ne saranno entusiasti, ma ora c’è la sosta per gli impegni della Nazionale: tempo utile per lavorare e ragionare a bocce ferme.

RISULTATI 12° GIORNATA SERIE A:

Catania-Udinese 1-0, Inter-Livorno 2-0, Genoa-Verona 2-0, Atalanta-Bologna 2-1, Cagliari-Torino 2-1, Chievo-Milan 0-0, Parma-Lazio 1-1, Roma-Sassuolo 1-1, Fiorentina-Sampdoria 2-1, Juventus-Napoli 3-0.

CLASSIFICA:

Roma 32, Juventus 31, Napoli 28, Inter 25, Fiorentina 24, Verona 22, Genoa 17, Lazio e Atalanta 16, Milan, Parma,Udinese e Cagliari 13, Torino  e Livorno 12, Bologna e Sassuolo 10, Sampdoria e Catania 9, Chievo 6.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009