Cagliari-Napoli 0-1

Di , scritto il 16 Dicembre 2018

Grazie a una splendida punizione di Milik al 91′, il Napoli vince a Cagliari e tiene il passo della Juventus, distante sempre otto punti. Alla Sardegna Arena Ancelotti parte con un ampio turnover (fuori Callejon, Mertens e Insigne, poi in campo nella ripresa) e, dopo un primo tempo anonimo, sfonda solo nel finale, con il polacco che in precedenza aveva centrato la traversa. Beffa finale per il Cagliari, che aveva avuto la prima occasione del match. Errore di Ounas e Farias si invola ma Maksimovic rimedia, poi Farago’ vince il duello con Koulibaly e impegna Ospina. Ghoulam e Milik (due volte) non riescono a mettere paura a Cragno. Cagliari a un passo dal vantaggio al 42′. Splendida azione confezionata da Bradaric e Joao Pedro, cross del brasiliano per Farias che, in posizione dubbia, centra in pieno Ospina. Sembra un altro Napoli al rientro: Fabian Ruiz si libera con un tunnel di Romagna e mette dentro, decisivo Romagna in anticipo su Milik; poi Malcuit mette la freccia e serve Ruiz, che spreca col mancino da ottima posizione. Quindi Zielinski innesca Milik, mancino fuori di un soffio. Ghoulam sfiora il gol dal corner (Cragno c’e’), quindi una deviazione per poco non condanna il Cagliari sul destro di Zielinski. Si allungano le squadre: Koulibaly anticipa Ionita, quindi Cragno si oppone al mancino di Milik. Farias di testa grazia Ospina (66′). Clamorosa traversa di Milik, poi Cragno anticipa Koulibaly. Nel frattempo, dentro Mertens e Insigne, poi Callejon. Lo 0-0 sembra ormai inevitabile ma al 91′ gran punizione di Milik e niente da fare per Cragno. Delusione Cagliari, il Napoli passa in extremis.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009