Napoli, Allan: “Vogliamo fare bene”

Di , scritto il 21 Agosto 2018

Il centrocampista del Napoli, Marques Allan, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del giornale brasiliano Lance.com.

Sullo Scudetto – “Abbiamo avuto un buon cammino pre-campionato, abbiamo lavorato duro. Stiamo provando a mettere in pratica il prima possibile ciò che chiede il nuovo allenatore, non possiamo pensare allo scudetto anche se vogliamo partire bene e guardare partita dopo partita. Se poi saremo in buona posizione allora il titolo diventerà un nostro obiettivo.”

Su Inter e Milan – “Inter e Milan sono due società che hanno un grande storia in Italia e nel Mondo. Hanno passato dei brutti momenti, ma hanno investito molto e stanno tornando per lottare per un posto in Champion’s. E’ una cosa buona per il campionato italiano che torna ad essere competitivo come quelli di un tempo. Con il ritorno delle milanesi lo spettacolo non può che aumentare.”

Su Ronaldo e la Juventus – “Il suo arrivo aumenta la visibilità del torneo e regala un motivo in più per competere. Certo, è importante avere in Italia un giocatore che ha vinto per cinque volte il Pallone d’Oro: dimostra che i club italiani stanno tornando a spendere per competere nei trofei più importanti. Il suo arrivo dà molta qualità alla Juventus ma da solo non può vincere il campionato. Noi faremo come sempre e penseremo a noi stessi cercando di lottare con la Juventus.

Su Jorginho – “Napoli ha una storia molto buona con i brasiliani, penso a Careca e Alemao che hanno vinto con questa maglia e fatto la storia di questo club: vorrei seguire le loro orme. Jorginho era importante per noi ma è andato via: con i ragazzi che abbiamo in rosa sopperiremo al suo addio. Abbiamo buoni calciatori che ci aiuteranno a fare un ottimo campionato.”

Sull’avventura italiana – “L’esperienza in Italia negli ultimi sette anni mi ha aiutato, perché ci guadagno in esperienza. E’ il mio quarto anno a Napoli e i calciatori che hanno più esperienza devono aiutare i nuovi ad integrarsi.

Sull’ultimo campionato del Napoli – “Non c’è dubbio, l’ultima stagione è stata molto positiva per me. Abbiamo sempre provato a migliorare e lo faremo anche quest’anno. Proverò a migliorarmi in tutti gli aspetti per aiutare il Napoli a competere per i vertici del campionato.”

Sulla Nazionale – “La Selecao è sempre un argomento difficile: mantengo sempre vivo il sogno, credo di aver fatto un ottimo lavoro a Napoli. Spero che mi notino per avere almeno una chance con la Nazionale. Se Dio lo vorrà il mio lavoro mi permetterà di avere una possibilità con la Selecao.

Sul possibile ritorno in Brasile – “Non penso ad un futuro molto lontano, in questo momento sto bene in Europa e sto avendo stagioni positive al Napoli. Penso un anno alla volta e vorrei rimanere in Europa perché credo di poter fare ancora tanto. In futuro chi lo sa, certo ho una preferenza per il Vasco perché è il club in cui sono cresciuto e che mi ha permesso di diventare ciò che sono ora. Però ora penso solo al Napoli, ho del lavoro da fare”



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009