Vince il Bologna. Bene la Roma.

Di , scritto il 27 Aprile 2019

Bologna-Empoli ha sancito la quasi sicura salvezza per la squadra emiliana e l’altrettanto, quasi certa, purtroppo, retrocessione, per quella empolese. Mai quest’anno, infatti i toscani hanno dimostrato di poter uscire indenni da qualsiasi campo, perdendo spesso, gare già nate storte. A certi livelli come la serie A italiana, si devono “per forza” avere in rosa giocatori validi ed esperti sennò si rischia di fare brutte figure come quella odierna a Bologna. Sebbene dal punto di vista del gioco, la squadra toscana abbia ben giostrato. 3-1 a favore della compagine di Miha il risultato finale. Sebbene è altresì giusto far notare, come la rete della vittoria, siglata da Orsolini, sia giunta a pochi minuti dalla termine della gara. Poi è seguito il 3-1 di Sansone. Il vantaggio iniziale empolese, aveva illuso un pò tutti i supporters toscani, che però devono capire che senza buoni giocatori, non si va da nessuna parte.

BOLOGNA-EMPOLI 3-1 Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar (33′ st Poli), Soriano (47′ st Krejci); Orsolini, Palacio(26′ st Santander), Sansone. A disposizione: Da Costa, Calabresi, Helander, Paz, Donsah, Edera, Svanberg, Destro, Falcinelli. All.: Mihajlovic.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Nikolaou, Rasmussen (41′ st Mchedlidze); Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pajac (36′ st Pasqual); Farias (21′ st Acquah), Caputo. A disposizione: Provedel, Perucchini, Pasqual, Brighi, Capezzi, Ucan, Oberlin. All.: Andreazzoli.

Arbitro: Valeri

Marcatori: 17′ Pajac (E), 7′ st Soriano (B), 37 st’ Orsolini (B), 48 st’ Sansone (B)

Ammoniti: Mbaye, Orsolini, Soriano (B); Pajac, Krunic (E)

Sorride invece la Roma, che ha battuto per 3-0 il Cagliari, in una gara a senso unico. Dobbiamo però, affermare, che la squadra sarda è ormai, già salva e non ha giocato alla morte. Mentre i giallorossi, ci tengono ancora molto ad entrare in Champions League. Ecco spiegato il 3-0 finale. Sono andati in rete, in questa partita Fazio, Pastore e Kolarov. Aspettando le gare di Milan ed Atalanta, i capitolini sono quarti in classifica.

ROMA-CAGLIARI 3-0

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Nzonzi; Kluivert (42′ st Coric), Pastore (18′ st Perotti), El Shaarawy(29′ st Under); Dzeko. A disp.: Olsen, Fuzato, Juan Jesus, Schick, Marcano. All.: Ranieri

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore (32′ st Srna), Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Barella; Birsa (23′ st Deiola); Pavoletti, Joao Pedro(38′ st Thereau sv). A disp.: Rafael, Aresti, Bradaric, Cerri, Oliva, Padoin, Lykogiannis, Despodov, Romagna. All.: Maran

Arbitro: Manganiello

Marcatori: 5′ Fazio (R), 8′ Pastore (R), 41′ st Kolarov (R)

Ammoniti: Manolas (R); Ceppitelli, Pisacane (C) Espulsi: –

Alessandro Lugli


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009