Serie A, turno 29: Napoli, Roma e Inter ci sono

Di , scritto il 14 Marzo 2016

SerieAE’ la Serie A, bellezza: non c’è niente di certo. Non sarà come un tempo il campionato più bello d’Europa (facciamo anche del Mondo, dai), però è ancora uno tra i tornei in circolazione con maggior fascino. La lotta scudetto rimane apertissima così come quella che porta alle Coppe internazionali; e la bagarre per non retrocedere, forse, risulta addirittura più avvincente.

Mancano soltanto 9 partite alla fine di questa Serie A e il turno appena andato in archivio ha fatto registrare un solo 0-0 (quello del lunch match domenicale tra Chievo e Milan) e appena un paio di successi in trasferta. Manco a dirlo, quelli di Napoli e Roma. I partenopei hanno tenuto il passo della Juventus (della quale abbiamo scritto sabato a proposito del successo sul Sassuolo) vincendo a Palermo; 3 punti pesanti e tutt’altro che facili, dal momento che è servito un calcio di rigore trasformato dal solito Higuain per avere ragione dei siciliani. La cura Novellino non può ancora mostrare frutti, tuttavia il cambio sulla panchina palermitana ha dato quella scossa rivitalizzante che, poco ci è mancato, rischiava di mettere i bastoni tra le ruote del Napoli.

Sarri può dunque godersi i 27 gol di Higuain e il -3 ritrovato alle spalle della capolista Juventus, pensando al calendario che potrebbe sorridere agli azzurri: alla Juve, infatti, al netto delle plausibili scorie post Champions (e a prescindere dall’esito della gara con il Bayern), mancano ancora 3 scontri diretti da qui alla giornata conclusiva. Il Napoli ne dovrà affrontare solo 2 (Inter e Roma, entrambe in trasferta). Ballerebbero casomai quei 3 punti giusti che al momento separano le prime della classe. E non è detto che altri punti non vadano smarriti lungo il percorso – discorso che vale tanto per la Juve quanto per il Napoli.

Alle spalle di prima e seconda, però, fa sentire il rombo del motore la Roma che, da quando ha ingranato, non ha più tolto il piede dall’acceleratore. La squadra di Spalletti, a Udine, ha mandato a referto la vittoria consecutiva numero 8. Solita prestazione convincente impreziosita da un paio di dettagli fondamentali: il gruppo ha reagito bene all’eliminazione dalla Champions e Dzeko, pungolato a dovere in settimana dal tecnico, ha risposto presente segnando il nono gol stagionale (7 in Serie A, 2 in Coppa Campioni). Una bella iniezione di fiducia per il bosniaco, mezzo capro espiatorio del 2-0 patito a Madrid per mano del Real.

Il terzo posto giallorosso pare blindato, specie in virtù del pareggio inaspettato della Fiorentina contro il Verona. Attenzione però, perché il prossimo turno metterà di fronte Roma e Inter; i nerazzurri hanno vinto contro il Bologna sabato sera, legittimando la corsa verso il terzo posto e agganciando proprio la Viola al quarto. Alla banda Mancini restano 5 punti da recuperare e la sorte mette lo zampino con lo scontro diretto dell’Olimpico: casomai l’Inter dovesse rispondere “presente” arrestando la folle corsa di Salah e soci, tutto si riaprirebbe definitivamente nell’ottica terza piazza.

Una postilla da dedicare alla lotta per non retrocedere è doverosa: escluso il Verona, che pure ha battuto un colpo pareggiando contro la Fiorentina, i verdetti sono tutt’altro che definitivi. Il Carpi, avendo ragione del Frosinone nel faccia a faccia di ieri, è adesso a sole 2 lunghezze dal quartultimo posto occupato dal consueto Palermo. Gli emiliani, i ciociari e i siciliani sono separati da un paio di punti appena: ne restano 27 da assegnare e tutto può ancora accadere. Rimangono in allerta anche Udinese e Atalanta, tutt’altro che serene a 30 punti. Insomma: è la Serie A, bellezza… nulla è certo.

RISULTATI 29° TURNO SERIE A:

Juventus-Sassuolo 1-0 (giocata venerdì), Empoli-Sampdoria 1-1, Inter-Bologna 2-1 (giocate sabato), Chievo-Milan 0-0, Carpi-Frosinone 2-1, Fiorentina-Verona 1-1, Genoa-Torino 3-2, Udinese-Roma 1-2, Lazio-Atalanta 2-0, Palermo-Napoli 0-1

CLASSIFICA:

Juventus 67, Napoli 64, Roma 59, Fiorentina e Inter 54, Milan 48, Sassuolo 44, Lazio 41, Bologna 36, Empoli e Chievo 35, Genoa 34, Torino 33, Sampdoria 32, Atalanta e Udinese 30, Palermo 27, Frosinone 26, Carpi 25, Verona 19

PROSSIMO TURNO (19 e 20 marzo):

Empoli-Palermo, Roma-Inter (sabato 19), Atalanta-Bologna, Frosinone-Fiorentina, Sampdoria-Chievo, Sassuolo-Udinese, Torino-Juventus, Verona-Carpi, Napoli-Genoa, Milan-Lazio



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009