Lazio batte Cagliari

Di , scritto il 22 Dicembre 2018

Un mese e mezzo dopo il successo casalingo contro la Spal, la Lazio torna a vincere una partita in campionato battendo 3-1 il Cagliari nel lunch match della 17esima giornata. Sotto la leggera pioggia che cade sul terreno dell’Olimpico i biancocelesti dominano la gara con le reti di Milinkovic-Savic al 12′ e Acerbi al 23′, poi la chiudono con Lulic al 22′ della ripresa. Nei minuti di recupero della ripresa Joao Pedro segna su calcio di rigore il gol della bandiera, ma i sardi restano fermi a quota 17 punti in classifica mentre la Lazio sale a 28 scavalcando momentaneamente il Milan al quarto posto. Il cambio modulo del tecnico Inzaghi e’ la ricetta per il ritorno al successo dei biancocelesti. La Lazio mantiene la difesa a tre nonostante le prove tattiche della vigilia, ma passa al 3-4-2-1 con Parolo in regia (in panchina Leiva) e Luiz Felipe a completare la difesa. Alle spalle di Immobile, il tandem Luis Alberto-Correa. Il Cagliari arriva invece all’Olimpico in piena emergenza, senza Pavoletti e con gli squalificati Srna e Ceppitelli. I biancocelesti dimostrano un ottimo approccio alla partita e si presentano dalle parti di Cragno nei primi minuti con il tiro di Lulic e poi con l’occasione di Milinkovic-Savic. Il serbo trova poco dopo la via del gol per l’1-0 che sblocca il match, quando al 12′ raccoglie l’assist nato dalla respinta del portiere sulla conclusione di Correa e ribadisce di prima intenzione. La Lazio domina il primo tempo, Immobile al 21′ centra violentemente la traversa e al 23′ Acerbi trova la rete del 2-0: sugli sviluppi del corner di Luis Alberto, il difensore colpisce di testa e successivamente spedisce in rete in scivolata dopo essere stato murato da un avversario. Il tecnico del Cagliari Maran prova a dare la scossa alla sua squadra con le sostituzioni: a inizio ripresa manda in campo Pajac e Farias per Klavan e Cerri. I sardi cosi’ riescono a rendersi pericolosi al 54′ con l’occasione di Farago’ murata da una bella parata di Strakosha, che si ripete all’85’ su Dessena. Nonostante gli ospiti alzino i ritmi rispetto alla prima frazione, la Lazio continua a proporsi con continuita’ in fase offensiva grazie alla chance confezionata da Immobile e Correa e dalla successiva conclusione di Milinkovic-Savic. I biancocelesti chiudono definitivamente la partita al 67′: Immobile si invola da centrocampo e serve Lulic, che alza la testa e sigla il 3-0. Applausi dall’Olimpico per il ritorno in campo di Leiva, mentre a un quarto d’ora dalla fine Luis Alberto e’ costretto al cambio per un risentimento muscolare. Al 91′ l’arbitro Manganiello, dopo la revisione al Var, concede giustamente calcio di rigore al Cagliari per fallo di Bastos su Joao Pedro: l’attaccante non sbaglia il penalty del 3-1, ma per i sardi non c’e’ modo di festeggiare.

I facts post-match di LAZIO – CAGLIARI

Gli otto successi interni consecutivi della Lazio contro il Cagliari in Serie A sono la serie in corso di vittorie casalinghe più lunga dei biancocelesti contro le squadre attualmente nella competizione.

Dal 2015/16 ad oggi Acerbi ha segnato 11 gol in Serie A, più di qualsiasi altro difensore. Acerbi è a un solo gol di distanza dal suo record personale in un campionato di Serie A: 4 sia nel 2015/16 che nel 2016/17.

Terzo gol di Acerbi in questo campionato: solo Kolarov (4) tra i difensori ha segnato di più. Dopo 90 giorni (23 settembre-22 dicembre) Sergej Milinkovic-Savic ha ritrovato il gol in Serie A.

Primo gol in questo campionato per Lulic: non segnava all’Olimpico in A dal 23 dicembre 2017 contro il Crotone. Lulic è l’unico giocatore della Lazio ad aver segnato almeno 1 gol in tutti gli ultimi otto campionati di Serie A (25 reti in totale).

Quattro pareggi e tre sconfitte per il Cagliari nelle ultime sette giornate: i sardi non collezionavano sette gare di fila in A senza vincere da aprile 2015. Il Cagliari ha concesso 7 gol nel quarto d’ora iniziale di partita: è la squadra che ne ha subiti di più in questo parziale.

Quarto gol segnato su sviluppo di corner dalla Lazio in questo campionato: solo la Juventus (5) ha segnato di più da questa situazione di gioco. Il Cagliari ha subito gol in tutte le ultime sette trasferte di Serie A (14 in totale finora).

Quinto legno per Immobile in questo campionato: è il giocatore che ne ha colpiti di più nella Serie A in corso. 7 tiri nello specchio nel primo tempo per la Lazio: primato per i biancocelesti in questo campionato, nessuna squadra ne ha effettuati di più in una prima frazione (7 anche la Fiorentina vs il Chievo).

Il Cagliari ha ricevuto e trasformato il primo rigore in questo campionato.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009