Ronaldo: finto tonto, ma vero tondo

Di , scritto il 24 Agosto 2007

ha Secondo Capello, Ronaldo non dava il buon esempio al Real Madrid, perché non ce la metteva tutta quando si allenava. Parole non molto diverse le aveva pronunciate Simoni, quando allenava l’Inter nel 1997: secondo l’ex mister nerazzurro, il brasiliano non dava il 100% negli allenamenti. Oltre a questo, Capello ha espresso un concetto molto chiaro: Ronaldo è il più bravo che il mister italiano abbia mai allenato.

Chiunque distingue perfettamente il primo dal secondo pensiero di Capello: 1) Ronaldo si allena poco; 2) è fortissimo. Notate una contraddizione? No. Eppure il fuoriclasse brasiliano ha finto di non capire. Ha affermato che Capello si è contraddetto e ha le idee confuse.

In realtà, Ronaldo è uno dei più grandi giocatori di ogni tempo per la nazionale brasiliana, ma – con i club (Barcellona, Inter, Real Madrid, Milan) – diventa un campione discontinuo, che non si allena molto e con la costante tendenza a ingrassare.

foto qui (dove MilanLab spiega perché Ronaldo ingrassa)



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009