Milan-Udinese: doppietta di Balotelli all’esordio e terzo posto a tiro

Di , scritto il 03 Febbraio 2013

balotelli_esordio_milanMario Balotelli meglio non poteva cominciare. Nel posticipo della 23esima giornata di campionato, il suo debutto con la maglia del cuore è stato bagnato da una doppietta e da una prestazione convincente. E dire che non sarebbe dovuto nemmeno partire dal primo minuto. Allegri aveva infatti schierato titolare Pazzini, che però durante il riscaldamento ha accusato un problema ad un adduttore. Spazio per Super Mario quindi, che dopo soli trentacinque secondi si è presentato davanti al portiere friulano Padelli, sfiorando il palo destro con un rasoterra velenoso.

Il “tridente delle creste” composto da Niang, Balotelli ed El Shaarawy fa impazzire la difesa di Guidolin: nella prima frazione di gioco il Diavolo tiene ritmi altissimi e si ritrova spesso con quei tre a tu per tu con l’estremo difensore ospite (merito anche dell’eccellente diga a centrocampo eretta da Nocerino e Flamini). Il gol del vantaggio milanista arriva alla metà del tempo, grazie ad un assist preciso del Faraone che libera il sinistro di Balo e fa esplodere il pubblico di San Siro. Mario allarga le braccia e sorride. Merce rara. Il neo acquisto non si accontenta, gioca per e con la squadra, cercando più volte la via del raddoppio con belle conclusioni da fuori area.

Il secondo tempo mette in scena  un altro copione: l’Udinese soffre nei primi quarantacinque minuti ma resta in partita, legittimando il pareggio che arriva poco dopo l’inizio della ripresa. Pinzi approfitta di un errore di Bonera ed infila Amelia. Prima occasione per i bianconeri e rete che rimette tutto in equilibrio. A questo punto ogni cosa può accadere, i padroni di casa rallentano e gli ospiti cercano di colpire in contropiede; tanti errori da ambo le parti, anche l’arbitro non è esente da colpe.

In pieno recupero infatti il direttore di gara Valeri concede un calcio di rigore al Milan per un dubbio fallo ai danni di El Shaarawy. Vibranti proteste dell’Udinese (protratte anche oltre il novantesimo) ma la decisione non cambia. Sul dischetto si presentano Balotelli e Robinho, confabulano, poi il brasiliano si allontana concedendo l’onere e l’onore alla punta bresciana. La rete si gonfia di nuovo, Mario improvvisa un balletto con Binho e  regala l’aggancio all’Inter. Ora il terzo posto non è più un miraggio. Davvero, meglio di così non poteva iniziare.

Milan-Udinese 2-1 (1-1)

25′ e 93′ Balotelli (M), 55′ Pinzi (U)

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009