Focus on: Nicolas Pepè

Di , scritto il 07 Giugno 2019
Nicolas Pepè

Nicolas Pepè, un nome che quest’estate sentiremo molto spesso in vista del calciomercato, dato che l’esterno ora in forza al Lille ha saputo conquistare mezza Europa tramite le sue giocate che hanno permesso alla squadra della Francia del Nord di approdare al secondo posto nella massima divisione francese, dietro solamente agli alieni del PSG.

Ripercorriamo insieme la carriera dell’ivoriano che gli ha permesso di arrivare fin qui:

Le giovanili

Nato il 29/05/1995, Nicolas Pepè inizia a dare i primi calci nelle giovanili del Poitiers, squadra con cui entrerà anche in primavera e con la quale si farà notare dall’Angers, dove rimarrà fino al 2015 e si affaccerà nel calcio dei grandi.

L’ingresso tra i professionisti

Come citato in precedenza, è con l’Angers che riesce ad esordire tra i professionisti, accumulando i primi minuti il 26/08/2014, in un incontro di Coupe de la Ligue contro l’Arles-Avignon.

La Coupe de la Ligue la ricorderà anche per la sua prima partita da titolare, in cui riesce a siglare una tripletta nel settimo turno contro i Jeunes d’Argentré du Plessis il 15 novembre dello stesso anno.

6 giorni dopo esordirà per la prima volta in Ligue 2 in trasferta contro l’Ajaccio.

Il prestito e il ritorno all’Angers

Eppure qualcuno non è ancora convinto di lui dato che, il 1° luglio del 2015 viene mandato in prestito in terza divisione francese all’Orléans.

Di quello stesso anno il 16 ottobre segna il primo gol con la nuova maglia nella vittoria contro l’Épinal, il primo dei 7 gol realizzati in 29 presenze che gli valgono il titolo di miglior giocatore del torneo.

Dopo essere tornato all’Angers segna il suo primo gol in Ligue 1 il 19/11/2016 nel pareggio esterno contro il Rennes.

L’approdo ai Dogues

Il 21/07/2017 è ufficializzato il suo passaggio al Lille con cui firma un contratto di 5 anni.

A volerlo fortemente è stato il Loco Marcelo Bielsa dopo averlo visionato all’Angers cambiandogli ruolo da esterno destro a prima punta segnando i primi 2 gol con la maglia del Lille nella vittoria esterna contro il Metz.

Riportato esterno destro dall’allenatore Christophe Galtier conclude il campionato a 13 reti contribuendo alla raggiunta del 17esimo posto che vale la salvezza.

La consacrazione

La stagione inizia a gonfie vele andando a segno nella prima partita contro il Rennes, qualche settimana dopo realizzerà la prima tripletta con la nuova maglia nella vittoriosa trasferta ad Amiens.

Chiude la stagione con 22 gol in 37 presenze posizionandosi al secondo posto nella classifica marcatori della massima divisione francese dietro solamente a Kylian Mbappe.

Quest’anno il Lille ha raggiunto il secondo posto in classifica dietro solamente ai campioni del quartiere di Saint-Germain, con un Nicolas Pepè che ha dato molto più che un semplice contributo alla squadra facendosi apprezzare anche dai campioni d’Europa del Liverpool che avrebbero già sondato il terreno per acquistare il 23enne in maglia Dogues.

Oltre agli inglesi ci sono anche squadre fortemente interessate all’esterno ivoriano.

Non si sa se deciderà di andarsene e dove andrà, ma sicuramente saprà ritagliarsi il proprio spazio già nella coppa d’Africa con la maglia della Costa d’Avorio.

Questa è una delle tante dimostrazioni che continuando a lavorare sodo ci si può realizzare, da una stagione tra i dilettanti a sfiorare un campionato che sarebbe stato storico. Beh, che dire… Buona fortuna Nicolas.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009