Champions League, il Real Madrid espugna l’Allianz Arena. Il Bayern Monaco cade sotto i colpi di Cristiano Ronaldo: è 1-2 per i Galácticos

Di , scritto il 12 Aprile 2017

Se Cristiano Ronaldo fa il Cristiano Ronaldo e il Bayern Monaco non fa il Bayern Monaco il risultato finale è scontato. Gli spagnoli battono infatti per 1-2 i baveresi grazie alla doppietta del fenomeno portoghese. La serata sembrava iniziata bene per i padroni di casa che passano in vantaggio con Vidal al 25′ che insacca di testa un corner battuto da Thiago Alcantara. Il cileno ex Juve butta via clamorosamente, sul finale del primo tempo, l’opportunità del raddoppio sparando in curva un rigore conquistato da Ribery; massima punizione che sembra essere inesistente in quanto il tiro del francese si era imbattuto nel petto e non nel braccio di Carvajal come aveva erroneamente visto l’arbitro Rizzoli, secondo errore grave per i fischietti italiani dopo quello di Orsato in Borussia Dortmund-Monaco di questo pomeriggio. Nella ripresa è tutta un’altra storia. Il Real Madrid trova il pareggio dopo solo 2 minuti di gioco con Cristiano Ronaldo che beffa Neuer impattando al volo un cross teso dalla destra di Carvajal. Il Bayern Monaco subisce il colpo e al 61′ passa anche in inferiorità numerica: doppio passo di Cristiano Ronaldo sulla trequarti, Martinez ci capisce ben poco e lo abbatte: seconda ammonizione e doccia per lui. I Blancos iniziano a macinare gioco e 76′ arriva il raddoppio; il neo entrato Asensio pennella a centro area per Cristiano Ronaldo, il Pallone d’Oro indirizza verso la porta e buca Neuer tra le gambe. Grave errore del portiere della nazionale tedesca, che fino ad allora aveva tenuto a galla gli uomini di Ancelotti. Al 91′ viene giustamente annullata per fuorigioco una rete a Sergio Ramos. Al “Santiago Bernabeu” il Real Madrid non può fallire, la seconda semifinale di Champions consecutiva per Zidane è molto vicina.

BAYERN MONACO (4-2-3-1) – Neuer 7; Lahm 6, Martinez 4, Boateng 5.5, Alaba 5.5; X. Alonso 5.5 (18′ st Bernat 6), Vidal 6.5; Robben 6, Thiago Alcantara 5.5, Ribery 6 (19′ st Costa 5.5); Muller 5 (36′ st Coman ng). In panchina: Ulreich, Rafinha, Kimmich, Sanches. Allenatore: Carlo Ancelotti 5.5.
REAL MADRID (4-3-3) – Navas 6; Carvajal 7.5, Ramos 6.5, Nacho 5.5, Marcelo 7; Kroos 6, Casemiro 6.5, Modric 6 (45′ st Kovacic ng); Bale 5.5 (13′ st Asensio 6.5), Benzema 6.5 (38′ st James ng), C. Ronaldo 7. In panchina: Casilla, Morata, Isco, Danilo. Allenatore: Zinedine Zidane 7.
ARBITRO: Nicola Rizzoli 5.
NOTE: espulso Martinez (16′ st) per somma di ammonizioni. Ammoniti Kroos, Carvajal e Vidal. Vidal (46′ pt) fallisce un calcio di rigore.

Fonte dei voti: CalcioNews24.com

 

Di Mauro D’Amico.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009