El Shaarawy al Monaco: nuova vita per il faraone

Di , scritto il 14 Luglio 2015

El Shaarawydi Lorenzo Cristallo
Stephan El Shaarawy dopo quattro anni di Milan dice addio ai colori rossoneri e sbarca nel Principato di Monaco per vestire la casacca biancorossa dei monegaschi. Il faraone ha firmato un contratto di cinque anni con il club del Principato e percepirà circa 3 mln di euro a stagione, un ingaggio superiore e allettante rispetto a ciò che guadagnava con il club di via Aldo Rossi.
Ma la scelta del faraone di cambiare maglia non è dettata da mere esigenze economiche. El Shaarawy aveva capito che con Mihajlovic non sarebbe più stato al centro del progetto rossonero. Il tecnico serbo stava optando di inserirlo in un nuovo schema di gioco, come esterno di centrocampo, in pratica le possibilità per il faraone di scendere in campo dal primo minuto si sarebbero ridotte sempre più ed ecco che in meno di ventiquattro ore tra la giornata di sabato e quella di domenica c’è stato lo sprint inatteso per approdare al Monaco.
El Shaarawy però su facebook ha voluto ringraziare tutto lo staff del Milan che gli è stato accanto nei suoi momenti difficili della sua seppur giovane carriera. I gravi infortuni che hanno caratterizzato in negativo le sue ultime due stagioni lo hanno segnato profondamente però ammette di aver sentito la vicinanza da parte di tutti i membri del club rossonero. Un saluto speciale va ai suoi compagni di squadra con i quali ha condiviso gioie e dolori, successi e sconfitte, un legame speciale con ciascuno di loro che porterà sempre dentro perché sarà difficile se non impossibile cancellare con un colpo di spugna quattro anni davvero unici. Ed inoltre un abbraccio va a tutti i tifosi rossoneri che lo hanno sempre fatto sentire uno di loro, uno di casa Milan. Tifosi che lo hanno incitato, lo hanno osannato, lo hanno incoraggiato quando la dea bendata della fortuna sembrava avergli voltato le spalle. El Shaarawy non ha dimenticato tutto ciò e con un post su facebook ha voluto con un colpo solo dire un “grazie” immenso a tutto ciò che gravita attorno al pianeta rossonero che fino a qualche giorno fa rappresentava il suo mondo.
Il faraone indosserà la maglia numero 22 nel Principato di Monaco e ha deciso di intraprendere questa nuova avventura della sua carriera in Francia per poter giocare con continuità e mettersi in mostra per non perdere il treno delle convocazioni azzurre per il prossimo europeo. El Shaarawy nella giornata di ieri ha sostenuto le visite mediche di rito e sembrava a tratti sorpreso, probabilmente ancora riusciva a focalizzare bene ciò che gli stava capitando. Questa decisione presa in fretta ma con la consapevolezza che il Monaco potrà concedergli lo spazio che merita e un palcoscenico importante su cui misurarsi, ovvero sia , quello della Champions League.
Il faraone vorrà cancellare in Francia le delusioni delle ultime due stagioni, fatte di infortuni e domeniche trascorse fuori dal campo. Nelle ultime due annate rossonere El Shaarawy ha realizzato solamente tre goal, lontano parente del faraone ammirato nell’anno di grazia 2012/2013 quando mise a segno sedici reti posizionandosi al terzo posto della classifica marcatori di quella stagione. Poi ci fu la poca proficua convivenza in campo con Balotelli, gli infortuni per l’appunto e l’esperienza al Milan del faraone piano piano andò offuscandosi.
El Shaarawy al Monaco, nuovo capitolo della storia di un talento assoluto dalla classe cristallina che se avrà un po’ di fortuna dalla sua parte potrà tornare a risplendere di quella luce luminosa che fino a qualche anno fa rifletteva sulle sue giocate da vero campione.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009