Russia 2018: Russia-Egitto 3-1

Di , scritto il 19 Giugno 2018

Russia travolgente: 3-1 all’Egitto di Salah, ormai quasi eliminato. Russia, invece che vede gli ottavi di finale. Dopo un primo tempo, evanescente, da parte di entrambe le squadre, nella ripresa la nazionale russa è riuscita a realizzare tre reti di ottima fattura e di vincere il match. Una partita che ha segnato la fine, in questo mondiale, tranne eventi clamorsi dell’Egitto. Squadra, che tolto Salah (in pessima forma per le ultimi tristi vicissitudini), molto scarsa.

La nazionale padrona di casa travolge gli egiziani che ora devono sperare che l’Arabia Saudita batta l’Uruguay

Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato e terminato sullo 0-0, un’autorete ad inizio ripresa al 2′ di Fathy sblocca la partita e apre spazi ai padroni di casa che ne approfittano e dilagano prima con Cheryshev, ancora in rete dopo la doppietta all’esordio con l’Arabia Saudita, al 59′, e poi con Dzyuba al 62′, anche lui ancora in rete dopo la gara di esordio. Al 73′ però è Salah a siglare il 3-1 dal dischetto il rigore con una conclusione centrale ma potente, penalty accordato con il Var.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009