LEGA CALCIO A 8 – Ferretti: “Peccato per il calo di tensione alla fine, ma i due gol segnati sono pesanti”

Di , scritto il 29 Maggio 2018

Un misto di amarezza e soddisfazione l’umore dell’allenatore della Roma Green Club Massimiliano Ferretti al termine del derby d’andata contro la Lazio valido per le semifinali playoff scudetto della Lega Calcio a 8. Tra le due ‘pesanti’ reti realizzate, il colpo del ko subito nel recupero e le pesanti decisioni arbitrali Ferretti dice di essere rammaricato per il terzo gol preso all’ultimo: “Subire una rete al secondo minuto di recupero è sempre un peccato però ci sta: specialmente in casa della Lazio, che è una grande squadra, che lotta fino alla fine. Naturalmente i due gol che abbiamo fatto sono molto pesanti, da 2 a 0 che stavamo aver finito 3 a 2 ci permette di dover recuperare in casa una sola rete. Comunque il ritorno sarà una sfida durissima, giocheremo sul nostro campo che è più grande e dove ci troviamo molto bene come loro si trovano alla grande qui”.

Il gol del 2 a 1 di Seferi che ha aperto la strada alla rimonta giallorossa matura da un calcio di rigore assegnato alla Roma per fallo di Gimelli su Seferi. Ferretti si lascia sfuggire una ‘leggera’ recriminazione:
Mi dispiace per il calcio di rigore che ci hanno assegnato che, a mio modesto giudizio, doveva essere accompagnato da un cartellino rosso diretto per chiara occasione da gol e ultimo uomo. C’è stata un po’ di confusione ma ci può stare in un ambiente così caldo”.

Al di là degli episodi arbitrali, nel secondo tempo a fare la differenza è stata a ‘mossa tattica’ di Ferretti che ha avanzato Ugolini in attacco per fronteggiare meglio dal punto di vista fisico un difensore ‘roccioso’ come il biancoceleste Gimelli.
“La reazione della squadra c’è stata: mettere Ugolini davanti mi serviva perché abbiamo giocato di fatto senza centrocampo: Macrì era squalificato, tornerà alla prossima, ci mancava Lavagnini e ci mancava Simmi. Ci siamo dovuti inventare Pisapia al centro che è un uomo di fascia e al centro ha un po’ sofferto, è rientrato Tiziano Carnevali che non era in perfetta forma fisica, abbiamo giocato con il pallone lungo: chiaro che ci serviva davanti un ‘carro armato’ come Ugolini per impensierire Gimelli, un grande difensore”.

Ora concentrazione alta in vista della sfida di ritorno mercoledì al Green Club, con Ferretti che si dice ottimista e cerca di stemperare la tensione ricordando che un trofeo i giallorossi l’hanno già messo in bacheca battendo il Cotton Club nella finale di Coppa Italia: “Peccato per il calo di tensione sul terzo gol, il 2 a 2 non sarebbe stato male ma rimango fiducioso, al ritorno ci giocheremo questa partita al massimo della forza e della competitività. Sarà una grande partita, come sempre con la Lazio”.

Segui qui il Campionato della Lega Calcio a 8 2017/2018



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009