Il Napoli ha il match ball per laurearsi campione d’inverno

Di , scritto il 29 Dicembre 2017

Si alza il sipario, questa sera, sulla diciannovesima giornata di serie A, l’ultima del girone d’andata. Alle 20:45 proveranno a dare spettacolo Crotone e Napoli, in una sfida determinante per gli azzurri. La banda di Sarri, in caso di vittoria, si laureerà campione d’inverno, accaparrandosi tale titolo per la seconda volta negli ultimi tre campionati. I partenopei, inoltre, se dovessero trionfare all’Ezio Scida, totalizzeranno cinquantasei punti per quanto concerne le gare in trasferta nell’arco del 2017: nessuna squadra italiana ha fatto meglio di loro, toccando, altresì, novantanove punti complessivi nell’anno solare, lasciandosi dietro le spalle la Juventus campione d’Italia in carica. Insigne e compagni, come noto, sono in testa alla classifica a quota quarantacinque e lontano dal San Paolo hanno inanellato, sino ad ora, ben otto vittorie ed un solo pareggio, a testimonianza dell’ottimo rendimento lontano dalle mura amiche. Dall’altra parte, però, il Crotone non sarà in vena di fare regali di fine anno. I pitagorici sono invischiati in piena bagarre per non retrocedere, essendo terzultimi a quota quindici, a pari merito con la Spal. Con Zenga in panchina, i rossoblù hanno collezionato due sconfitte ed un successo, proprio in casa, al cospetto del Chievo. Per quanto concerne le classiche conferenze stampa della vigilia, Maurizio Sarri non ha rilasciato alcuna dichiarazione, spiccando il volo con tutta la squadra e lo staff tecnico nel pomeriggio di ieri dall’Aeroporto internazionale di Capodichino, mentre nella giornata di mercoledì Walter Zenga non si è sottratto alle domande dei giornalisti presenti (ai quali ha offerto anche una colazione), parlando così in vista della delicata e proibitiva sfida con i partenopei: “Giocare contro avversari come il Napoli è stimolante, ti porta a confrontarti con i grandissimi del calcio. E allora dobbiamo scendere in campo con la gioia di giocare al calcio, con la voglia di fare una bella partita e con la determinazione di mettere in pratica le cose che stiamo preparando. Il Napoli gioca con tutta la squadra nella metà campo offensiva, cosa che, nel nostro piccolo, stiamo provando a fare anche noi. Loro, però, riescono anche benissimo a fare la fase difensiva. E poi hanno Insigne, che io convocherei anche un’ora prima della partita e senza allenamento per una settimana. Io sono tifoso di Sarri, ha fatto un percorso straordinario. Chiunque al suo posto avrebbe potuto mollare, e invece lui ha tenuto duro e ora si trova dove merita, in un top club di livello europeo”. Spostando l’attenzione sulle probabili formazioni, l’Uomo Ragno dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Cordaz in porta, Simic e Ceccherini coppia centrale di difesa, lungo le corsie esterne spazio a Sampirisi e Martella. Sulla mediana fiducia a Rohden, Barberis e Mandragora, mentre in avanti Trotta e Stoian dovrebbero muoversi ai lati della punta Budimir. Sarri risponderà, anch’egli, con il consueto e collaudato 4-3-3 con l’unica novità rispetto alla gara di sabato scorso con la Sampdoria, dettata dall’assenza di Mario Rui fermo ai box per un turno di squalifica. In porta ci sarà Reina, Albiol e Koulibaly comporranno il duo centrale di difesa, Maggio agirà sul versante di destra, mentre Hysaj verrà dirottato a sinistra. A centrocampo spazio ad Allan, Jorginho e Hamsik, quest’ultimo reduce dal record personale di 116 reti in maglia azzurra. In attacco inamovibile il trio “sismico” composto da Callejon, Mertens ed Insigne. Per lo spagnolo e il folletto belga, inoltre, potrebbe essere la ghiotta occasione per interrompere il digiuno di gol in campionato che persiste dal 29 ottobre scorso, in occasione della gara casalinga contro il Sassuolo. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Maurizio Mariani della sezione di Aprilia.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009