Italia-Uruguay 2-2 (5-4 d.c.r): Buffon eroe dei rigori

Di , scritto il 01 Luglio 2013

CALCIO: RIGORI SORRIDONO ANCORA A ITALIA,ULTIMA DELUSIONE A MONDIALI '98/SPECIALEIl gradino più basso del podio è di rigore. L’Italia conferma il buon finale della Confederation Cup 2013 conquistando il terzo posto, al termine della sfida con l’Uruguay conclusasi ai calci di rigore. Questa volta i penalty premiano gli azzurri, sconfitti soltanto tre giorni fa dalla Spagna proprio dagli undici metri. Decisivo Buffon, che con tre tentativi neutralizzati alla Celeste si prende la scena. Il numero uno italiano è stato protagonista di una super partita, nonostante le due reti subite da Cavani nei tempi regolamentari; il portierone bianconero ha infatti disinnescato con abilità le ripetute conclusioni di Suarez, Maxi Pereira e Forlan.

Prandelli si è visto obbligato a schierare una formazione per gran parte sperimentale e la necessità si è presto trasformata in virtù: gli autori delle reti azzurre sono stati Astori e Diamanti, quest’ultimo esaltato dai calci di punizione. E’ merito suo se il centrale del Cagliari mette il primo sigillo in Nazionale, ed è ancora sua la magia che sorprende l’ex laziale Muslera per il momentaneo 2-1.

Nel mezzo troviamo i due pareggi di Cavani: l’1-1 nasce da una palla persa di Maggio a centrocampo, il 2-2 è una splendida punizione da 25 metri sulla quale Buffon non può nulla. Nei supplementari succede poco, l’acuto è rappresentato dall’espulsione di Montolivo, arrivata per doppia ammonizione. L’epilogo dei calci di rigore, come detto, incorona l’Italia terza forza della competizione e conferma i sorrisi rinati in coda alla semifinale sfortunata con la Spagna. Adesso è tempo di meritate vacanze; la strada verso il prossimo Mondiale sembra meno in salita.

 

Italia – Uruguay 2-2 (5-4 d.c.r.)

24′ Astori (I), 58′ e 78′ Cavani (U), 73′ Diamanti (I)



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009