Russia 2018: A sorpresa Russia ai quarti di finale, eliminata ai rigori la Spagna

Di , scritto il 01 Luglio 2018

Una certa giustizia avrebbe dovuto far trionfare la Spagna, sia per il possesso-palla, sia per le occasioni da goal. La Russia, si è chiusa a riccio, per tutti i tempi regolamentari, supplementari inclusi. Ma la roulette dei rigori, ha premiato la nazionale russa. E vola cosi ai quarti di finale, dove affronterà verosimilmente, la vincente, fra Croazia-Danimarca di stasera.

E’ la illogica teoria, nella quale, non sempre chi ha il possesso-palla, poi alla fine riesce a vincere. E non sempre chi si difende poi perde. Infatti, in Italia, fino all’avvento di Sacchi o del Torino stile-olandese, si sono sempre avute e hanno primeggiato, squadre catenacciare, che pensavano prima a non prenderle e poi a vincere, magari in contropiede. Trapattoni nè è stato il classico esempio. Poi con Sacchi tutto è cambiato.

I padroni di casa vincono 5-4 dopo i penalty e volano ai quarti: decisive le parate del portiere su Koke e Iago Aspas. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1: autogol di Ignashevich al 12′, poi il rigore di Dzyuba al 41′.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009