Come finirà per il Genoa?

Di , scritto il 02 Novembre 2007

Garrone MarottaA cavallo degli anni 80 e 90 la piazza di Genova era la più importante d’Italia.

Con il Genoa tornato in A e arrivato al quarto posto e alla semifinale Uefa nel 92, ma soprattutto con la Sampdoria di Paolo Mantovani che si cucì sul cuore il primo scudetto della storia blucerchiata, finendo una strepitosa cavalcata europea in quel di Wembley, nell’ultimo anno di Coppa dei Campioni “old style”.

Parliamo di 15 anni fa. Tre lustri calcolando il tempo, un secolo nella mente dei tifosi di Marassi. Da quell’anno, le due squadre hanno collezionato 16 anni di B in due (il primato spetta ai rossoblù, rimasti nelle serie cadetta per 12 lunghi anni consecutivi) e oggi guardano alle sfide con le milanesi con gli occhi gonfi di lacrime. In quattro scontri diretti, Sampdoria e Genoa hanno subito 16 reti segnandone una soltanto (Konko nel 4-1 rifilato dagli uomini di Mancini ai ragazzi di Gasperini).

Nell’annata della promozione genoana e del ritorno di grandi nomi alla corte di Garrone – Montella e Cassano su tutti – le due genovesi, protagoniste tra l’altro di un inguardabile 0-0 nel derby di settembre, viaggiano a braccetto nella parte destra della classifica, a pochi punti dalla zona retrocessione.

Come finirà per Genova? Possibile che i tifosi siano già costretti a riporre ancora una volta i sogni nel cassetto?


1 commento su “Come finirà per il Genoa?”
  1. Salla88 ha detto:

    Ma cosa ti 6 fumato? A parte che fai confusione tra Genova e Genoa e Sampdoria..
    l’anno scorso hanno chiuso il girone di andata con 25 punti come si fa a parlare di retrocessione!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009