Bilancio stagionale Atalanta

Di , scritto il 03 Giugno 2019
Atalanta 2018-2019

Per la prima volta nella sua storia, la dea bergamasca ottiene il terzo posto su Inter, Milan e Roma ottenendo la qualificazione in Champions League.

Ripercorriamo insieme i punti fondamentali che l’hanno portata a questo risultato

Il Top Player

Josip Ilicic, colui che nonostante i suoi continui acciacchi muscolari, é riuscito con i suoi 12 gol e 7 assist, conditi da giocate eccezionali, ad essere il giocatore di fantasia in grado di spezzare gli schemi di questa Atalanta, superando nelle gerarchie l’ormai calzante Papu Gomez.

Il bomber

Duvan Zapata, ha iniziato tardi, ma poi non si é piú fermato mettendo a segno 23 gol, conditi da 7 assist che non fanno mai male.

Pagato solamente 24 milioni di euro, é stato lui colui che in area di rigore ha saputo trascinare la squadra.

Il flop

Emiliano Rigoni, arrivato in estate con tante aspettative, a gennaio rispedito in Russia.

Soli 3 gol, di cui 2 realizzati in un solo match contro la Roma, che delusione…

L’Allenatore

GianPiero Gasperini, colui che con un gioco eccezionale ha saputo mettere in risalto le grandi doti dei propri giocatori valorizzando soprattutto i giovani, CHAPEAU

Voto finale: 9

Un terzo posto nonostante la rosa inferiore a Roma, Milan e Inter, se l’anno prossimo giocheranno con continuitá sulla falsa riga di questo finale di stagione, ne vedremo delle belle.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009