La lotta alla Scarpa d’oro

Di , scritto il 04 Marzo 2021
Robert Lewandowski

Se il Pallone d’oro, ossia il titolo di miglior giocatore del mondo assegnato dalla rivista francese France Football, si è preso una pausa l’anno scorso, la Scarpa d’oro non dorme mai. Il trofeo dedicato al miglior marcatore dei tornei europei è stato vinto da Ciro Immobile in un’edizione nella quale l’attaccante della Lazio è riuscito ad avere la meglio su un grande bomber come Robert Lewandowski, campione di tutto con il suo Bayern Monaco.

Quest’anno, tuttavia, il centravanti e capitano della nazionale polacca ha deciso di fugare ogni dubbio su chi fosse il miglior finalizzatore del globo iniziando a segnare tantissimo fin dal primo momento della stagione attuale.

Non sorprende, dunque, che in questo momento Lewandowski sia in cima alla classifica momentanea della Scarpa doro, che l’anno scorso ha preso la via di Roma, come spiegato qui https://www.fanpage.it/.

Nell’edizione della stagione 2020-21, quando mancano poco più di due mesi alla fine di tutte le competizioni, lo stato di forma di Lewandowsi, il grande favorito alla conquista di questo titolo secondo le quote delle scommesse più attuali che troviamo di seguito https://www.planetwin365.it/ è riflesso dai 28 centri in 22 incontri di Bundesliga.

La manifestazione evidente di una netta superiorità rispetto a tutti i suoi avversari: il polacco, a 33 anni, è da anni uno dei terminali offensivi più devastanti in assoluto ma sta vivendo forse la sua miglior stagione di sempre dal punto di vista realizzativo, e punta come non mai a vincere la Scarpa d’oro di quest’anno dopo aver vinto il trofeo The Best assegnato dalla FIFA, come si può vedere nel seguente link https://www.alfredopedulla.com/.

Kylian Mbappé

In questa corsa verso la certificazione di massimo goleador dei campionati europei, che si basa su un criterio di coefficienti di difficoltà dei rispettivi campionati, i rivali del polacco sono calciatori illustri, i quali però si trovano attualmente a grande distanza.

Il secondo nella classifica attuale è il portoghese della Juventus Cristiano Ronaldo, che è andato in goal in 20 occasioni nel campionato di Serie A, il che la dice lunga sul rendimento di Lewandowski in questa stagione. Sono ben otto infatti le reti di differenza tra il polacco e il lusitano, uno che ha vinto in varie occasioni il trofeo in questione.

Leggermente più indietro vi è un altro habitué della Scarpa d’oro, ossia Lionel Messi, attualmente a quota 18 goal nella Liga con la maglia del Barcellona, squadra della quale è capitano.

Con lo stesso numero di reti registrate fino a ora ci sono l’attaccante del Paris Saint Germain Kylian Mbappé e il centravanti dell’Inter Romelu Lukaku, due tra i migliori attaccanti del momento. L’intruso tra questi grandi e risonanti nomi è l’attaccante portoghese dell’Eintracht Francoforte André Silva, il quale si posiziona terzo dietro il suo conterraneo Cristiano Ronaldo grazie ai 19 centri messi a referto in Bundesliga.

L’ex attaccante di Milan e Siviglia è la grande sorpresa di una corsa al titolo di goleador europeo che Lewandowski sembra aver già vinto a mani basse.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009