Buffon: “Ho pensato di ritirarmi quando ho giocato contro il figlio di Chiesa”. Maradona: sta bene, ma dovrà essere operato. Varie ed eventuali.

Di , scritto il 05 Gennaio 2019

Gianluigi Buffon non ha ancora fissato la data del ritiro dal calcio ma ha rivelato che la prima volta che ci ha pensato è accaduto oltre due anni fa, ad agosto 2016 durante Juventus-Fiorentina: “Quando ho affrontato Federico Chiesa ho pensato di smettere, era la prima volta che giocavo contro il figlio di un compagno: all’inizio ero un po’ disorientato e pensavo fosse arrivata l’ora” le parole del portiere, 41 anni il 28 gennaio Non è l’unico caso in cui Buffon si è trovato a sfidare il figlio di un compagno, in Ligue 1 è capitato anche di avere di fronte Khephren Thuram: “Era in panchina quando abbiamo affrontato il Monaco, è una cosa davvero molto bella perché alla fine ho incontrato figli di compagni ai quali ho veramente voluto bene. La particolarità di giocare contro questi ragazzi è un regalo alla vita” le parole ad Eurosport. Infine elogio per un altro ragazzo che però è già un campione: “Mbappé ha 19 anni ma se decide di voler vincere 5 Palloni d’Oro nei prossimi 10 anni lo farà. Neymar? Gli dico spesso: hai 26 anni e dovresti avere già vinto 3 Palloni d’Oro, ha classe e talento unici”.

Christian Kouame sembra a un passo dal Napoli. Il giovane attaccante ivoriano, esploso in questa stagione con la maglia del Genoa, a giugno dovrebbe approdare alla corte di Ancelotti. Lo ha fatto capire il dg del Grifone, Giorgio Perinetti. “Innanzitutto nessuno lascia Genova a gennaio. Poi, magari, c’è qualcuno che vuole bruciare la concorrenza per il futuro. C’è stato un colloquio tra i due presidenti e ora gli operativi devono concretizzare. Settimana prossima ci sarà un ulteriore contatto”, ha detto a Radio Crc. Perinetti ha poi aggiunto che “ci sono almeno un paio di squadre della Premier sul giocatore, che spesso vengono ad osservarlo”. Contropartite in vista? “È difficile prendere giocatori dal Napoli, sono fortissimi, poi vediamo”. Uno dei nomi di cui si parla è Rog: “Qualunque giocatore del Napoli sta bene nella rosa del Genoa. Vediamo”.

“Diego ci mette sempre in allarme, ma poi subito rientra. Da una settimana faceva controlli per il bypass gastrico. Nei prossimi giorni dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico, ma nulla di grave”. Lo ha detto Stefano Ceci, amico personale e manager di Diego Armando Maradona a Radio Marte. Maradona dopo i problemi gastrici di ieri sera è tornato a casa sua a Buenos Aires, ma in settimana sarà operato: “Doveva partire a giorni per il Messico – ha detto Ceci – ma la sua partenza è posticipata. Stasera io partirò per l’Argentina, lunedì o martedì lui sarà operato”. Maradona attualmente allena i messicani del Deportivo Sinaloa ed era tornato a Buenos Aires per le vacanze di Natale.

E’ stato iscritto oggi nel registro degli indagati per omicidio volontario un ultrà del Napoli di 25 anni, che sarebbe stato alla guida della Volvo sequestrata ieri, e che avrebbe investito il tifoso dell’Inter Daniele Belardinelli durante gli scontri di Santo Stefano fra i tifosi di Inter e Napoli. Le indagini, oltre alla Volvo, si concentrano anche su altre vetture.

Sarà la Figc a valutare la possibilità che anche i tifosi siano rappresentati all’incontro sulla violenza negli stadi convocato per lunedì prossimo dal ministro dell’interno Matteo Salvini d’intesa col sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Lo fa sapere il Viminale. Alla riunione allargata dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, in programma alle 16 nella Scuola Superiore di Polizia, parteciperanno, oltre ai componenti dell’Osservatorio, il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, il Capo di Gabinetto Matteo Piantedosi, il Capo della Polizia Franco Gabrielli, i massimi rappresentanti di Coni, Figc, Lega Serie A, Serie B e Lega Pro, Lega Dilettanti, nonché i Presidenti delle associazioni di Calciatori, Arbitri e Allenatori, e i Presidenti della Federazione Editori Fieg e dell’Ordine dei giornalisti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009