Allegri rinnova con la Juventus e attende rinforzi

Di , scritto il 07 Giugno 2017

In casa Juventus, archiviata l’amara sconfitta in finale di Champions League, ad opera del Real Madrid, è tempo di gettare le basi per la prossima stagione. Un’annata in cui bisognerà confermare quanto di buono fatto in campionato e coppa Italia, cercando di non farsi lasciare sfuggire la finale di Supercoppa Italiana, in programma il prossimo 13 agosto all’Olimpico di Roma contro la Lazio, per poi mettere nel mirino la Champions League, ritentando l’affondo verso l’atto finale. Per compiere tutto ciò occorre ripartire da un allenatore abile e carismatico, qual è Massimiliano Allegri. Scongiurate le voci provenienti dal Paris Saint Germain, con un interessamento da parte del club parigino, pronto ad offrire all’allenatore livornese un contratto da 8 milioni di euro a stagione, il tecnico toscano si accinge a prolungare il suo accordo con il club di corso Galileo Ferraris. I vertici dirigenziali juventini si incontreranno con l’entourage di Allegri per discutere proprio di un rinnovo fino al 2020 con conseguente adeguamento economico, in modo tale da ribadire la stima e la fiducia nei confronti di un tecnico che in tre anni alla guida della Vecchia Signora ha ottenuto la conquista di tre scudetti, tre coppe Italia, una Supercoppa Italiana ed ha raggiunto in due occasioni la finale di Champions League. Oltre alla guida tecnica è poi tempo di agire sul mercato con l’intenzione di rafforzare una rosa già di primissimo livello. Il nome caldo sul taccuino del duo Marotta-Paratici è quello di Patrik Schick. L’attaccante ceco in forza alla Sampdoria, ha rilasciato una serie di dichiarazioni ad un portale web del suo Paese, lasciando intendere che la giornata di sabato 10 giugno potrà essere il D-Day che sancirà il suo approdo in bianconero. Oltre al reparto avanzato, resta vivo l’interesse su Szczesny, portiere di proprietà dell’Arsenal che nelle ultime due stagioni si è messo in mostra nella Roma. Il numero uno polacco rappresenterebbe, nell’idea del direttore generale Marotta e del d.s. Paratici, l’uomo giusto per il dopo-Buffon, visto che il capitano juventino abbia più volte dichiarato che il 2018 sarà il suo ultimo anno da calciatore. Su Szczesny vi è anche l’interessamento da parte del Napoli, ma la società bianconera dovrebbe avere la meglio per accaparrarsi le sue prestazioni. Nel ruolo di esterno destro salgono le quotazioni di Douglas Costa. Il calciatore brasiliano proveniente dal Bayern Monaco è pronto ad affrontare questa nuova avventura professionale nel campionato italiano, nutrendo piena stima da parte di Allegri. La fumata bianca in tal senso, stenta ad arrivare, in quanto la società bavarese prima di dare il via libera a Douglas Costa vorrà ingaggiare dai “gunners” Alexis Sanchez, pedina utile nel sostituirlo. In uscita, invece, appaiono insistente le sirene inglesi su Bonucci. Il difensore bianconero è richiesto dal Chelsea di Antonio Conte, pronto ad effettuare un notevole esborso economico per accaparrarsi le sue prestazioni. Un po’ più defilato il Manchester City di Pep Gaurdiola. Mentre Lemina ha fatto sapere di voler giocare di più la prossima stagione, non accontentandosi di un ruolo di comprimario nella Juventus. Sulle tracce del centrocampista gabonese vi è il Valencia. Manovre di mercato in corso Galileo Ferraris, con la ferrea volontà di mantenere intatto il proprio dominio in Italia, guardando con ambizione verso l’Europa dei grandi. Idee e suggestioni di primissimo livello senza prescindere però dalla figura centrale e determinante di Massimiliano Allegri.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009