Il peggior avversario possibile

Di , scritto il 09 Luglio 2021

L’Inghilterra di Southgate, dopo essere stata eliminata solamente in semifinale al Mondiale di Russia 2018, ha raggiunto la finale di Euro2021 dove si contenderà il titolo contro la nostra Italia. Andiamo a scoprire perché sono I tre leoni ad essere favoriti.

Difesa, possesso palla, contropiede, tecnica, velocità. A questa Inghilterra non manca proprio nulla. Solamente un gol subito in tutta la competizione, tra l’altro su calcio di punizione, e 10 reti messe a segno. Stones e Maguire dietro sono una sicurezza insieme all’estremo difensore Pickford. Walker e Shaw sono due frecce sulla fascia, Philips e Rice tra i migliori centrocampisti di tutto l’Europeo, e il talento di certo non manca: Foden, Sancho, Mount, Grealish, Rashford, Sterling possono risultare letali se in giornata di grazia. Senza dimenticare lui, il centravanti, nonché capitano, Harry Kane che nonostante le prestazioni non brillantissime ha già timbrato il cartellino 4 volte ed è uno degli attaccanti più difficili da marcare al mondo.

Sarà più dura rispetto al Belgio e alla Spagna? Assolutamente si. I primi avevano i singoli (anche se hanno dovuto fare a meno di Hazard e con De Bruyne a mezzo servizio) ma non un gioco corale, i secondi il collettivo ma privi di un vero fuoriclasse. L’Inghilterra, invece, riesce ad abbinare alla grande entrambe le cose e a differenza dei belgi e degli spagnoli, hanno, come già detto, una difesa di ferro. Il mismatch potrà essere Di Lorenzo-Sterling, con la speranza che il nostro terzino non soffrirà troppo la rapidità del giocatore del City così come successo ai quarti di finale con Doku che è stato senza dubbio l’uomo in più della nazionale belga, con Barella che dovrà avere qualche polmone di riserva per andare sempre al raddoppio.

Questa volta lo scoglio da superare è davvero enorme, e come se non bastasse la gara si giocherà in casa loro, al mitico Wembley, dove ci aspetta un clima rovente. Ma l’Italia ha dimostrato di non temere nulla e nessuno e di avere le carte in regola per giocarsela contro chiunque. Faremo di tutto per non far tornare il calcio a casa.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009