Notizie sportive del giorno

Di , scritto il 13 Aprile 2018

Stefano Eranio parla ai microfoni di Marte Sport Live: “E’ difficile fare pronostici in chiave scudetto, le ultime gare di Champions ce lo hanno insegnato. Nel calcio tutto è possibile. La Juventus è stata eliminata ma comunque ha vinto 3-1 al Bernabeu contro il Real Madrid e questo fa capire la forza della squadra. Per il Napoli comunque sarà dura. La sfida col Milan? Sarà una partita spettacolare, vedremo quali ritmi ci saranno. Dipenderà pure dalla condizione fisica di entrambe le squadre. Il Milan è un po’ calato, il Napoli pure perché gioca sempre con gli stessi uomini. La Juventus ha sbagliato i toni nel post gara, mi dispiace per l’uscita di Buffon, era una delle ultime occasioni e non bisogna mai cadere così in basso. L’arbitro ha deciso così perché ha visto il rigore e non per altri motivi”.

 

Francesco Montervino parla ai microfoni di Marte Sport Live: “Per il Napoli sarà una partita difficile a San Siro contro il Milan, ma gli azzurri possono vincere. Il successo col Chievo può aiutare dal punto di vista psicologico. Una mia reazione? Io ho avuto persino un Daspo. In quei momenti si chiude la vena e non si capisce più nulla. Un arbitro non può pensare a quello che è successo all’andata. Sicuramente era deluso per la grande prestazione della Juve che è stata vanificata in quel momento. Le voci su Sarri? I giocatori non se ne fregano nulla, lo posso dire per esperienza. Questo è un momento talmente delicato che nessuno bada a questo. L’unica situazione definita è quella di Reina, gli altri non pensano al futuro”.

 

Beppe Accardi parla ai microfoni di Marte Sport Live: “Parlerei più del campionato piuttosto che del futuro di Sarri, ma per un motivo molto semplice. L’allenatore ha un contratto fino al 2020 e poi c’è una clausola rescissoria di 8 milioni di euro che sicuramente pesa. Adesso cominciano i giochi dei grossi club. Dipenderà anche dalla programmazione del Napoli: ovvero mettere Sarri nella condizione di far bene, prendendo dei giocatori che possano consentire al gruppo di fare il salto di qualità. La problematica più importante sta nel riuscire a confermare quei giocatori che potrebbero avere richieste importantissime. Ci sono diverse clausole che all’inizio potevano sembrare importanti, ma oggi potrebbero essere riduttive. Milik può essere l’arma giusta in questo finale di campionato. Come caratteristiche non rispecchia perfettamente le caratteristiche di Sarri, ma devo dire che non ha mai avuto la possibilità di giocare con continuità, questo sicuramente conta. La Juve? Da italiano ho fatto il tifo per i bianconeri, mi ha dato fastidio la reazione di Buffon anche se la posso comprendere. Il problema è un altro: non si prende un rigore a 40 secondi dalla fine. Probabilmente avrei fatto prima qualche cambio”.

 

Aspettando il derby di domenica con la Roma, incredibile suicidio sportivo della Lazio che – dopo la vittoria 4-2 dell´andata ed in vantaggio in avvio di ripresa grazie ad Immobile – viene clamorosamente battuta 4-1 dal Salisburgo e viene eliminata ai quarti di Europa League. Pareggio lampo di Dabbur, poi addirittura tre gol in soli quattro minuti, firmati da Haidara, Hwang e Lainer. Le altre semifinaliste di Europa League sono Atletico Madrid, Arsenal e Marsiglia.

 

La Juventus non ha ancora assorbito la delusione per l´eliminazione dalla Champions col Real, ma deve guardare avanti. Domenica c´è la Sampdoria in campionato, per proseguire la corsa scudetto. Out tra i bianconeri De Sciglio: per lui una sospetta lesione della fascia plantare del piede sinistro. Intanto Malagò sostiene Agnelli nella battaglia per portare il Var nelle gare europee.

 

Domenica tra le partite clou Milan-Napoli a San Siro. Gli azzurri vogliono restare in scia alla Juventus nella lotta scudetto, mentre i rossoneri vogliono rilanciarsi nella lotta per l´Europa. E mentre il Napoli si interroga sul futuro di Sarri, il patron del Milan Yonghong Li è convinto che i rossoneri “torneranno grandi” con “stima incondizionata” per Gattuso.

 

Vigilia di campionato per l´Inter, che domani a Bergamo insegue punti per la corsa Champions. “Siamo una grande squadra, ci aspettano sette finali” suona la carica Dalbert tra i nerazzurri milanesi. Spalletti potrebbe riaffidarsi a Vecino in mezzo al campo. Intanto è un rebus il futuro di Rafinha: tra lui, l´Inter e il Barcellona – per la conferma del brasiliano – anche la concorrenza di Arsenal e Liverpool.

 

E´ Hamilton – con la Mercedes – il più veloce nel primo turno di prove libere del Gran Premio di Formula 1 in Cina, con le gomme soft: il britannico supera di oltre tre decimi la Ferrari di Raikonnen e precede Bottas. Solo sesto Vettel, preceduto dalle Red Bull. Intanto nel nuoto – ai campionati italiani assoluti di Riccione – Paltrinieri vince gli 800 col miglior tempo dell´anno.

 

Il tecnico della Roma-miracolo in campo europeo vince il prestigioso Premio Bearzot.

Eusebio Di Francesco vince l’VIII edizione del premio ‘Enzo Bearzot‘, organizzato dall’Us Acli in collaborazione con la Figc. Il tecnico della Roma succede al collega del Napoli, Maurizio Sarri, che aveva vinto la passata edizione. A stabilirlo è stata la giuria presieduta dal commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini. La cerimonia di consegna si svolgerà al Salone d’Onore del Coni a Roma il 21 maggio alle ore 12 e verrà trasmessa in diretta su Rai Sport HD con replica alle 23 sullo stesso canale. Va invece a Fabio Maresca, fischietto di Napoli, lo speciale premio Bearzot indicato dall’Associazione italiana arbitri alla memoria di Stefano Farina, l’arbitro scomparso il 23 maggio del 2017.

 

Terminati i sorteggi delle semifinali di Europa League, sono arrivati anche quelli di Champions League.

La Roma giocherà contro il Liverpool, mentre il Bayern Monaco contro il Real Madrid.

I sorteggi completi delle semifinali di Champions:
Liverpool-Roma
Bayern Monaco-Real Madrid

CURIOSITA’ – La Roma giocherà contro il Liveropool che ha già incontrato nella finale della Coppa dei Campioni nel 1984.

 

Terminato il sorteggio di Nyon e definite le semifinali di Europa League.

Marsiglia-Salisburgo e Arsenal-Atletico Madrid saranno le due semifinali dell’Europa League. L’andata si giocherà giovedì 26 aprile, alle 21,05, il ritorno il 3 maggio, alla stessa ora. E’ questo l’esito del sorteggio di Nyon, in Svizzera.

 

“Sarri? Mi risulta che abbia un contratto fino al 2020. Se può rescinderlo? Certo, ma prima parliamone, sediamoci uno di fronte all’altro, vediamo insieme cosa si deve fare e troviamo le soluzioni. Sono disponibile sempre. Gli ho già proposto il rinnovo e sono pronto a discutere pure eventuali modifiche”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, parlando a Roma a margine della presentazione della “Race for the cure”. “Sarri – ha rivendicato De Laurentiis – l’ho voluto io a Napoli e mi sono preso pure gli improperi dei tifosi, ma sapevo bene quel che facevo. Ho sempre scelto io gli allenatori”.

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009