Manovre intense di mercato in casa Torino in attesa del debutto in campionato

Di , scritto il 19 Agosto 2016

Torinodi Lorenzo Cristallo
Il club granata, capitanato dal patron Cairo, sta pigiando il piede sull’acceleratore per ciò che concerne il mercato, sia in entrata che in uscita, al fine di puntellare e rafforzare la rosa messa a disposizione del tecnico serbo Sinisa Mihajlovic. La “grana” Maksimovic ,molto probabilmente, si risolverà con la cessione del difensore in Premier League, dove vi sono alcune pretendenti, tra le quali spicca il Chelsea di Antonio Conte. Oramai il calciatore non rientra più nei piani del sergente di ferro Sinisa e il suo comportamento non è stato affatto gradito dal tecnico che puntualmente lo ha relegato fuori rosa. Non convocato per il match di Coppa Italia di sabato scorso contro la Pro Vercelli, Maksimovic si è allontanato dal centro sportivo Sisport e secondo voci ben informate, pare abbia fatto rientro nella sua terra natia in attesa di una prossima chiamata dal mercato. Per un Maksimovic che va via, ecco due rinforzi di spessore, nel reparto arretrato, chiamati a dare sicurezza e concretezza, ossia Castan e De Silvestri. Il brasiliano, giunto in prestito in estate alla Sampdoria, ha ravvisato problemi di adattamento con l’ambiente blucerchiato anche se, presumibilmente, alla base di questa scelta di interrompere anticipatamente il rapporto con i doriani, ci siano le decisioni di carattere tecnico, di Marco Giampaolo, con quest’ultimo, probabilmente, poco convinto dalle garanzie fornite dal difensore proveniente in prestito dalla Roma. Dopo l’approdo in blucerchiato avvenuto lo scorso 11 luglio, Castan saluta i colori doriani, mettendosi già a disposizione di Sinisa Mihajlovic, per questa nuova ,e si spera stimolante, avventura. Anche De Silvestri, ieri, si è aggregato con il nuovo gruppo. Il laterale difensivo rappresenta una vecchia conoscenza per Mihajlovic, avendolo allenato nella sua esperienza sotto l’ombra della Lanterna. De Silvestri andrà a rafforzare la corsia esterna di destra dopo la partenza di Bruno Peres approdato alla Roma, e con il suo arrivo, si ristringono ancor di più gli spazi per Zappacosta, in procinto di salutare l’Italia per volare in Inghilterra dove c’è il Sunderland, interessato su di lui. Sempre in difesa, due calciatori hanno salutato la truppa granata, ovvero Gaston Silva, ceduto in prestito al Granada e Jansson che con la stessa formula è volato oltremanica per vestire la maglia del Leeds. Manovre in corso in casa Torino, il tutto alla vigilia della prima di campionato contro il Milan, in una sfida dal grande fascino e dal sapore di riscatto, soprattutto per il tecnico Mihajlovic, che vorrà vendicarsi dell’esonero subito inaspettatamente nell’aprile scorso, in un addio che ha lasciato strascichi polemici e pesanti ripercussioni nell’ambiente rossonero.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009