Juve in Italia e Milan in Europa: ora vincere è un dovere

Di , scritto il 23 Ottobre 2007

 vib
La Juve può preparare tutte le partite di campionato con estrema tranquillità. Non ha altro cui pensare. Si tratta della situazione ideale per vincere lo scudetto: niente stress, infortuni, stanchezza, polemiche, turnover. Sempre undici titolari per il campionato. A differenza di Inter, Roma e Fiorentina (quest’ultima in misura minore) che devono giocarsela anche in coppa. Insomma, per la Juve ora è un dovere assoluto arrivare prima in Italia: se non lo facesse, sarebbe un flop clamoroso. Anche in considerazione della sontuosa campagna acquisti estiva e degli onerosi rinnovi contrattuali.

Invece, in Europa è strafavorito il Milan. Infatti, mi sapete dire chi – fra Inter, Roma, Real Madrid, Barcellona, Chelsea (tanto per citarne alcune) – è già fuori dalla lotta scudetto? Nessuno. Tutti a soffrire su due fronti, con enorme dispendio psicofisico. I rossoneri, al contrario, in Italia sono tagliati fuori. Allora possono dedicarsi all’Europa, grazie anche ai tantissimi soldi spesi per Pato. Forse, soltanto il Liverpool fa altrettanto; guardacaso, proprio due squadre che arrivano ospesso fino in fondo in Champions. Quindi, per il Milan adesso vincere l’ottava coppa Campioni è un dovere.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009