Squadre milanesi in crisi totale: Allegri e Stramaccioni a rischio

Di , scritto il 24 Settembre 2012

Arrivati alla quarta giornata di campionato, a tenere banco nelle cronache sportive è la crisi di Milan e Inter, mentre la Juventus ride e resta da sola in testa alla classifica. Il Milan di Allegri ha disputato in questa stagione cinque gare ma ne ha vinta una sola: pochino, se si pensa che nella serie A ne ha perse ben tre! Che cosa è accaduto? Sicuramente sono mancati i giocatori di qualità: i più anzianotti ma ancora validi sono andati via in massa, potevano essere ancora importanti, oppure essere rimpiazzati gradualmente. Ora ci sono giocatori con molti muscoli ma ancora poco coesi e padroni della situazione. Se poi si aggiungono gli strafalcioni visti ieri a Udine, tutto precipita – e con una squadra che finora quest’anno non aveva vinto. Per ora prosegue la corsa del Milan con il tecnico livornese Massimiliano Allegri, ma quanto durerà? La storia del Milan è piena di cambi di allenatore nel corso del campionato…

E poi sembra esserci la maledizione di San Siro che colpisce sia i rossoneri che gli interisti e i nerazzurri si fanno battere dal Siena che mai era riuscito a fare tanto in passato. Così scatta l’allarme anche per Stramaccioni, dopo la terza sconfitta stagionale casalinga. Ma lui non si abbatte: ora ricostruire è ora la parola d’ordine, riordinare le idee e inserire i giovani. Il tecnico sta cercando di farlo, ma l’impresa non sarà facile. Vedere un ennesimo tonfo delle milanesi sarebbe però difficile da sostenere.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009