Inter-Balotelli: strappo finale

Di , scritto il 28 Gennaio 2009

A volte il calcio è strano. O forse ad esser ancora più strani sono gli uomini. Chissà, misteri della vita. E chissà cosa passa nella testa di un ragazzo di 19 anni quando dall’oggi al domani si ritrova a giocare titolare in una delle suqadre più forti e famose del mondo. Mario Balotelli è il nuovo caso della lunga lista della storia dell’Inter. Non si è mai capito cosa circola intorno all’ambiente interista, fatto sta che così come per Adriano, anche per il giovane under 21 da tempo è iniziato un braccio di ferro con società e all’allenatore che non lascia ben sperare i tifosi nerazzurri.

 L’ultima è accaduta proprio ieri: convocato da Mourinho per la trasferta di Catania dopo alcune esclusioni, il giovane attaccante ha pensato bene di fare spallucce e di andarsene a casa. Un gesto forte, un segnale chiaro: la rottura con l’allenatore portoghese è quanto mai reale e difficilmente sanabile.

A quanto pare dietro la mossa dell’attaccante ci sarebbero i due fratelli procuratori, che da tempo spingono per una cessione in prestito del loro assistito, anche e soprattutto per valorizzare e far crescere il prezzo del cartellino. E la squadra che più di ogni altra negli ultimi giorni si è interessata alle prestazioni del giocatore è il West Ham allenato da Gianfranco Zola. Ma dopo il clamoroso gesto di ieri, difficilmente la società lascerà partire il giocatore, al quale arriverà certamente una multa salatissima da via Durini.

Intanto questa sera l’Inter sarà impegnata nella delicatissima trasferta di Catania, allenata dall’ex Walter Zenga ancora in tribuna per squalifica. Dopo Mourinho, anche Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato alla vigilia del match odierno, che l’Inter non è in crisi e stasera la squadra nè darà un ulteriore dimostrazione. Alle 22.20 di stasera ne sapremo certamente di più.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009