La Sampdoria fa i conti con la maledizione dei portieri

Di , scritto il 04 Gennaio 2013

A Bogliasco, quartier generale della Sampdoria, il 2013 è iniziato maluccio. La nuvoletta fantozziana che ha segnato la prima parte di stagione dei blucerchiati sembra voler stazionare su Genova ancora per un pò. Domenica, alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia, arriva la Juventus: l’ostacolo è già di per sé duro da superare, figurarsi se di quattro portieri te ne resta arruolabile soltanto uno.

Eh sì, sembra la trama di un film comico, invece è tutto vero. Il titolare, l’argentino Romero, si è fermato durante l’ultimo allenamento per la distorsione di un ginocchio, giratosi male dopo che i tacchetti dello scarpino si erano piantati in modo anomalo nel terreno. Il suo vice Da Costa non si è neppure allenato, a causa di un’infiammazione al gomito che non gli permette di piegare il braccio.

Il terzo portiere Berni è sano e difenderà con tutta probabilità i pali della Samp contro i bianconeri. Ma un pò d’ansia ce l’ha, non soltanto per l’importanza della sfida; quello che dovrebbe fargli da vice, ovvero il giovane Falcone, è convocato con la Nazionale Under 18. Sicuramente la società lo richiamerebbe, nel caso in cui Romero e Da Costa non ce la facessero a recuperare. Ma data la situazione attuale, gli scongiuri sono d’obbligo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009