Napoli: il tifoso vuole vincere

Di , scritto il 11 Maggio 2019

Voglio essere breve e coinciso. Sebbene la riconferma di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli, sia ormai scontata, e sebbene De Laurentiis, abbia dato un voto positivo alla stagione azzurra, non crediamo che il tecnico emiliano sia idoneo per una piazza passionale come quella napoletana. Carlo Ancelotti è abituato ad allenare squadre con top-player dentro. Il Napoli, non avrà mai siffatti giocatori. Sia per scelta della società, sia per carenze dal punto di vista economico. De Laurentiis, non vuole rimetterci: col calcio ha deciso di guadagnare. Non sono state aleatorie o un caso le folli cessioni di Lavezzi, Cavani ed Higuain. Chi ama Napoli ed il Napoli, non li avrebbe mai venduti, per nessuna cifra al mondo. Anche il non confermare Sarri, che a breve si giocherà una finale di Europa League, per un Ancelotti, ormai alla frutta, e aziendalista al massimo, non ci sembrano scelte sensate. Sarri se ne andato da Napoli, perchè già aveva capito che in questa città non avrebbe mai vinto nulla, conoscendo le strategie del Presidente e il suo essere tirato nel fare spese e di manica larga quando invece si devono cedere anche prezzi pregiati. Questione Stadio? Da quando De Laurentiis è pure ingegnere o architetto da dettare lui le condizioni dello stadio “San Paolo”? Il tifosi, parimenti, lo dovrebbero ringraziare, però vorrebbero capire se ci sarà un miglioramento sostanziale dell’organico per vincere davvero qualcosa, oppure il contrario. Le ulitme contestazioni, con uno stadio semi-deserto, sono la prova più tangibile dell’innegabile malcontento generale. Delle abitudinarietà delle stagioni, quantunque 3 secondi posti in 4 anni, sono un buon risultato. Ma adesso che il Napoli, si è confermato una grande in Italia, il tifoso, vorrebbe quel puntello in più, in grado di portare successi in Italia e in Europa. La Juventus, sembra ancora irraggiungibile. Forse un altro paio di anni con Sarri, e col suo spumeggiante gioco, avrebbero portato ai partenopei l’agognato scudetto. Ma con i se e con i ma non si vince nulla. E nemmno col senno di poi… Purtroppo.

(Alessandro Lugli)



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009