Roberto Mancini è il nuovo Commissario Tecnico della Nazionale italiana

Di , scritto il 14 Maggio 2018

Roberto Mancini è ufficialmente il nuovo commissario tecnico dell’Italia. Dopo la risoluzione dell’accordo con lo Zenit San Pietroburgo e l’ultimo match di campionato, il tecnico di Jesi è sbarcato a Roma lunedì mattina e in serata è arrivata la firma sul nuovo contratto che lo lega alla Nazionale azzurra fino al 2020. Martedì, alle ore 12, il tecnico verrà presentato in conferenza stampa a Coverciano.

 

“Sono contento di essere in Italia: vediamo quel che accadrà” aveva detto Roberto Mancini una volta sbarcato a Roma e poche ore dopo l’ex tecnico dello Zenit San Pietroburgo è diventato ufficialmente il nuovo ct della Nazionale. Il Mancio prende il posto di Gigi Di Biagio, chiamato a sostituire temporaneamente Ventura.

La notizia era già nell’aria, il commissario Figc Fabbricini aveva già fugato ogni residuo dubbio (“Stiamo limando qualche aspetto ma possiamo dire che per Mancini ct dell’Italia è fatta. C’è soddisfazione e anche da parte di Mancini: il suo entusiasmo è stata la cosa determinante nella scelta”), ma adesso è arrivata anche la firma, martedì alle 12 Mancini farà la conferenza stampa di presentazione.

“Roberto Mancini aveva questo grande desiderio di sedere sulla panchina azzurra e lo ha dimostrato anche con fatti concreti. Speriamo adesso di lavorare bene e basta”. Così il commissario della Figc, Roberto Fabbricini, dopo l’accordo con Mancini che da questa sera è ufficialmente il nuovo ct dell’Italia. L’ex tecnico dello Zenit, visibilmente sorridente, non ha rilasciato dichiarazioni lasciando lo studio del vice commissario federale Clarizia dove è stato messo nero su bianco l’ingaggio dell’allenatore”.

“La giornata si è conclusa come volevamo, siamo contenti e anche Roberto è contento – aggiunge Fabbricini – Domani ci sarà la presentazione ufficiale a Coverciano a mezzogiorno. È stata una formalizzazione di un discorso che era praticamente concluso. Il contratto? Ne parliamo domani, daremo i particolari e lui spiegherà tempi e convocazioni, non i nomi chiaramente ma come si organizzerà questa prima permanenza di tre partite”.

 

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009