Notizie sportive del giorno

Di , scritto il 27 Maggio 2018

Una doppia papera di Karius e un capolavoro di Bale consegnano al Real Madrid la terza Champions League di fila. In un primo tempo molto acceso ma senza grandissime occasioni c’è da segnalare l’infortunio di Salah (attesissimo protagonista ovviamente) che dopo un intervento del solito Sergio Ramos è costretto ad uscire in lacrime lasciando la partita. Anche Carvajal del Real Madrid è costretto a lasciare il campo nel primo tempo per un infortunio.

Nel secondo tempo succede praticamente di tutto. Prima segna Benzema dopo una papera di Karius che gli rinvia addosso il pallone con le mani. Pareggia Mané e il Liverpool ci crede. Poi il gol di Bale cambia la partita: una rovesciata da brividi che ricorda quella di Cristiano Ronaldo in casa della Juve.

I Reds provano l’assalto ma poi un’altra papera di Karius chiude la partita: tiro dai 35 metri di Bale, potente ma centrale, il portiere del Liverpool prova la presa, ma il pallone gli sbatte sulle mani e finisce in rete.
Non succede altro a parte una mini invasione di campo. Karius in lacrime e i giocatori dl Real in paradiso per il terzo anno consecutivo.

“E’ stato molto bello stare nel Real Madrid. Nei prossimi giorni darò una risposta ai tifosi, a quelli che sono sempre stati al mio fianco”. Queste frasi dette a caldo da Cristiano Ronaldo ai microfoni di BeIn Sports poco dopo la conclusione della finale di Champions vinta contro il Liverpool mettono in agitazione il mondo madridista nel giorno della “Tredicesima”.
“Abbiamo fatto la storia e ora dobbiamo festeggiare – ha detto ancora CR7 – Godiamoci questo momento, con Zidane e tutto lo staff tecnico: in questo momento il futuro dei giocatori non è così importante”.

“Non ho dubbi – ha aggiunto il portoghese, adesso non è importante. Ora voglio riposarmi, poi andare in nazionale e vedremo cosa succederà. Se sono triste per non aver segnato questa sera? Ditemi chi è il capocannoniere di questa Champions. Chi è che ne ha vinte di più e ha segnato più gol?”.
Ultima battuta sul successo di questa sera: “E’ incredibile, ancora non ce ne rendiamo conto, è un momento unico e non ci sono parole per descriverlo”.

Ha consegnato la tredicesima Champions League al Real Madrid, ma per Gareth Bale è già tempo di pensare al futuro. La stagione infatti, a parte stasera, non è stata vissuta da protagonista; e così il gallese, ai microfoni di BT Sport, ha chiarito: “Ho bisogno di giocare settimana dopo settimana, cosa che non è accaduta in questa stagione. Dovrò sedermi a un tavolo in estate e discutere del mio futuro con il mio agente”.

Marek Hamsik, centrocampista e capitano del Napoli, ha rilasciato un’intervista al portale slovacco sport24.pluska.sk: “Il mio futuro? Ho ricevuto una telefonata da Carlo Ancelotti e per adesso sono un giocatore del Napoli. Ipotesi Cina? In vita mia ci sono stato solo una volta, quando ci giocammo la Supercoppa, ma sono dell’idea che nella vita si debba provare di tutto. Confesso di essere tentato dal trasferimento, ma ora voglio solo stare con la mia famiglia e poi vedremo. Oltre a trascorrere un po’ di tempo in famiglia sono riuscito a giocare a calcio con i miei amici e a golf col ct Kozak”.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il Chelsea attende di formalizzare l’addio di Conte per cominiciare la nuova avventura con Sarri. Abramovich, secondo indiscrezioni russe, avrebbe incontrato l’allenatore a San Pietroburgo nei giorni scorsi, trovando un accordo per un biennale con opzione per un terzo anno con un ingaggio da 5.5 milioni più bonus. Il Napoli, intanto, aspetta la mail dal Chelsea che annunci l’intenzione di pagare la clausola da 8 milioni, anche se da Stanford Bridge hanno fatto capire di voler trattare il prezzo magari inserendo Koulibaly nell’affare o proponendo uno sconto per David Luiz.

La Gazzetta dello Sport scrive a proposito del mercato del Napoli: “Qualche grande nome, comunque, dovrebbe arrivare. Di sicuro Ancelotti tornerebbe con piacere ad allenare Benzema, al quale è legato da un rapporto di sincera stima. Ovvio, comunque, che l’ingaggio del centravanti madridista spaventi ma il francese sarebbe il piatto forte del mercato azzurro”.

Com riportato da Sky Sport, il capitano azzurro Marek Hamsik è tentato dalle importantissime offerte arrivate dalla Cina, ma l’arrivo di Ancelotti sulla panchina del Napoli potrebbe convincerlo ad accogliere una nuova sfida. Anche perchè Ancelotti, negli anni di Milan, aveva espresso sempre degli apprezzamenti nei confronti dello slovacco. C’è stata comunque una telefonata tra i due, l’allenatore vuole capire le intenzioni del centrocampista. E Hamsik dovrà decidere nei prossimi giorni, tra l’amore per il Napoli e una nuova sfida con Ancelotti e la tentazione cinese.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009