Stasera Italia-Polonia. Sarri vuota il sacco e dice: “Higuain non è stato un traditore”.

Di , scritto il 07 Settembre 2018

Prende ufficialmente il via il nuovo corso azzurro targato Mancini. Alle 20,45 a Bologna il match d´esordio in Nations League contro la Polonia. “Voglio un atteggiamento propositivo, ci prenderemo qualche rischio in più” le parole di Mancini alla vigilia. In campo, si va verso il 4-3-3, con Chiellini e Bonucci in difesa, Jorginho a centrocampo e il tridente Insigne-Balotelli-Bernardeschi.

 

Debutto senza reti in Nations League per la Francia di Deschamps, fermata sullo 0-0 dalla Germania. Negli altri gironi sconfitte casalinghe per Repubblica Ceca e Slovenia – nonostante le reti del romanista Schick e dell´empolese Zajc – contro Ucraina e Bulgaria, il Galles stravince 4-1 la sfida con l´Irlanda, ok la Norvegia con Cipro. Nelle amichevoli di ieri, 1-1 tra Portogallo e Croazia e rete per l´interista Perisic.

 

Torna a parlare Maurizio Sarri dopo l´addio al Napoli: “Ho scoperto dell´addio dalla tv. Avevo dubbi, ma c´era una clausola che non volevo. De Laurentiis? Mi ha dato il Napoli, gli sono grato. E Higuain non ha tradito, il suo problema era il presidente”. Esperimenti sul campo per Di Francesco, sconfitto dalla sua Roma per 2-1 a Benevento. Ancora poco brillante Pastore, spunti da Fazio a centrocampo e Coric.

 

E´ arrivato il giorno del giudizio per i campionati dalla serie B alla D. Oggi il Collegio di Garanzia del Coni si pronuncerà sui ricorsi di sei squadre che chiedono il ripescaggio, mentre il torneo è già partito con 19 club. Lo Monaco accende la miccia denunciando il commissario Fabbricini per abuso d´ufficio: “Un atto dovuto per lo scempio commesso” le parole del dirigente siciliano.

 

Motogp di scena a Misano, oggi le prime libere ma i piloti già scaldano l´atmosfera. Dopo la mano tesa di Marquez, Rossi congela la questione: “In realtà non c´e´ nessun problema tra me e lui, e quindi non so perche´ dovremmo riappacificarci. Per me le cose vanno bene” il commento del Dottore rimandando la stretta di mano pubblica con lo spagnolo.

 

C´è la Williams in finale allo Us Open. La statunitense ha battuto nella notte la Sevastova in due set: nell´ultimo atto dello Slam troverà sulla sua strada la giapponese Osaka, che ha schiantato 6-2 6-4 la Keys. Alla Vuelta, cambia la maglia rossa. E´ lo spagnolo Jesus Herrada a scalzare Yates e a prendersi la testa della classifica. Oggi arrivo in salita a La Camperona.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009