Francia in finale. Notizie sportive del giorno

Di , scritto il 10 Luglio 2018

Una Francia, che ha avuto in Pogba e in Mbappè i suoi migliori giocatori di questa gara. Una gara vinta col minimo scarto, di misura 1-0 contro il Belgio di Mertens. Un Mertens che è partito dalla panchina, per poi subentrare nella ripresa, senza costrutto. Umtiti ha siglato, nella ripresa, la rete che ha consentito alla nazionale francese di approdare per la terza volta nella sua storia a una finale mondiale. La prima volta fu nel 1998 poi vinta contro il Brasile per 3-0, la seconda fu nel 2006 contro l’Italia di Lippi, persa ai rigori, e la prossima sarà il 15 luglio c.a contro la vincente fra Inghilterra-Croazia.

È la Francia la prima finalista di Russia 2018. La squadra allenata da Didier Deschamps batte 1-0 il Belgio, grazie alla rete di testa realizzata dal difensore Umtiti sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra. Inutili e sterili gli assalti del Belgio, che deve rinviare ancora una volta l’appuntamento con la storia. Anzi, sono i transalpini a rendersi pericolosi nel finale e a sfiorare il raddoppio. Griezmann e compagni volano a Mosca e aspettano la vincente della sfida tra Inghilterra e Croazia. L’azzurro Dries Mertens ha giocato l’ultima mezz’ora della sfida.

 

Il Milan cambia padrone: il club sta passando al fondo statunitense Elliott, che nei prossimi giorni rinnoverà il consiglio di amministrazione, per poi cercare di rivendere la società al miglior offerente: e si parla del possibile ritorno di Maldini per l´area sportiva. Intanto Gattuso apre la stagione: “Ci servono tranquillità e qualche acquisto, ma niente alibi”.

 

Iniziata ieri con il raduno la nuova stagione dell´Inter di Spalletti. Oggi si comincia con le presentazioni dei nuovi volti in nerazzurro: il primo è Asamoah. Intanto Icardi giura fedeltà al club: “E´ come una famiglia, c´è tanta voglia di cominciare questa nuova stagione con la Champions che era il nostro obiettivo l´anno scorso”.

 

Il Napoli inizia la preparazione estiva a Dimaro, con Ancelotti che aspetta il colpo dal mercato. Il sogno resta Karim Benzema, che prima pubblica un messaggio enigmatico sul suo futuro poi gela i tifosi azzurri: “Amo il Real”. In casa Roma invece il ds Monchi fa il punto: “Ancora non sono arrivate offerte per Alisson. Ziyech o Berardi? Ho tanti nomi in testa”.

 

E’ iniziata ufficialmente la stagione del Napoli 2018-19. La comitiva azzurra e’ arrivata nel ritiro di Dimaro-Folgarida. Il gruppo e’ giunto poco dopo le 13 ed e’ stato accolto dal grande entusiasmo dei tifosi che hanno gia’ raggiunto la Val di Sole come sempre numerosi. Di grande impatto il benvenuto al nuovo tecnico Carlo Ancelotti, che e’ stato salutato da cori, applausi e tantissimo entusiasmo. I calciatori azzurri, accompagnati dal calore dei sostenitori, hanno sfilato a turno fino a raggiungere l’Hotel Rosatti, dove il Napoli pranzera’ e si riposera’, prima del debutto sul campo di Carciato, oggi pomeriggio, col primo allenamento stagionale. Ancora una volta il grande abbraccio azzurro ha aperto le porte alla stagione del Napoli, che prende il via, come sempre, nello scenario della Val di Sole. Molto applauditi i beniamini Callejon e Insigne e il capitano Hamsik. Grande interesse anche per i nuovi acquisti azzurri, ovvero Verdi, Fabian Ruiz, Meret e Karnezis, al loro primo ritiro con la maglia del Napoli.

 

 

Ventuno giorni di allenamenti a Dimaro-Folgarida, quattro amichevoli (un triangolare sabato prossimo a Dimaro e due incontri a Trento), una serie spettacolare eventi collaterali, la tradizionale allegria partenopea e la voglia della Val di Sole di stupire ancora una volta i propri ospiti che trascorrono qui a luglio dei giorni di vacanza al seguito de SSC Napoli. Sono questi gli ingredienti dell’ottavo ritiro precampionato della squadra del presidente Aurelio De Laurentiis che martedì inizierà la nuova stagione in questo paradisiaco angolo del Trentino. E tra le tante novità anche le nuove proposte dello Sport Hotel Rosatti dove i giocatori sono ormai di casa, a cominciare dalla nuova ala ristorante dotata di soluzioni multimediali che danno agli ospiti la sensazione di mangiare nel bosco al cospetto delle Dolomiti di Brenta o del lago dei Caprioli o ancora in mezzo ad una intensa nevicata. Insomma di essere immersi costantemente nella rigogliosa natura della Val di Sole.Vi mangeranno i giocatori, lo staff e il tecnico Carlo Ancelotti, con tutti i suoi collaboratori. La squadra lo sperimenterà con il pranzo di martedì subito dopo l’arrivo in pullman a Dimaro – Folgarida. A fianco la piscina e la nuova area relax ricavata da Tito e Riccardo Rosatti nella zona ristorante lo scorso anno riservata allo staff tecnico.Mequillage anche all’area benessere posta al piano inferiore, dove vi è la saletta per le riunioni, la palestrina, sauna, bagno turco con sala massaggio e quello che ormai è stata definito l’area delle sfide dove è collocato un simulatore di F1. Un modo diverso di imparare ad andare veloci.Da martedì a lunedì 30 luglio nella splendida cornice di Dimaro-Folgarida si apre l’ottavo ritiro azzurro, che di fatto rappresenta una sorta di record da Guinness per i top team italiani e probabilmente anche internazionali. Il tutto per garantire il comfort ideale per svolgere un ritiro di alto profilo.La squadra si allenerà quasi tutti i giorni, mattina e pomeriggio, al centro sportivo comunale di Dimaro in località Carciato INFO: www.valdisole.net. Come di consueto le sedute saranno a porte aperte con ingresso gratuito e saranno seguite dall’incontro dei giocatori con i tifosi per autografi e foto di rito. Anche lo stadio è stato sottoposto a miglioramenti e adeguamenti come illustrato di recente dal sindaco Andrea Lazzaroni e dalla vicesindaco Monica Tomasi nel recente sopralluogo con Antonio Saracino e Nicola Lombardo (SSC Napoli) e per la parte trentina Maurizio Rossini con Matteo Rossi (Trentino Marketing), il presidente Luciano Rizzi e il direttore Fabio Sacco affiancati da Vittorio Menghini e Alberto Penasa (Apt Val di Sole), e il responsabile della polizia locale Fabio Arnoldi (Comune Dimaro Folgarida).La nuova stagione si aprirà con il triangolare che opporrà il Napoli alle due formazioni di Lega Pro del Pisa, che quest’anno ha sfiorato la Promozione in Serie B ed è in ritiro poco lontano a Storo, e del Gozzano, società piemontese salita nella serie superiore dalla serie D. Si gioca sabato 14 sul Campo di Carciato a Dimaro, con inizio alle 16.30.Il calendario delle amichevoli del Napoli prevede poi due ulteriori appuntamenti allo Stadio Briamasco a Trento: domenica 22 luglio SSC Napoli-Carpi FC e domenica 29 luglio SSC Napoli-AC Chievo Verona, con calcio d’inizio sempre alle 21.00.Prologo agli impegni agonistici sarà il tradizionale incontro Il Mister e due giocatori incontrano i Tifosi che permetterà ai fans porre delle domande a Mister Ancelotti e a due calciatori. L’appuntamento è per venerdì 13 luglio al Centro Congressi alla Sosta dell’Imperatore di Folgarida con inizio alle ore 21.15.

 

 

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Real Madrid Club De Fùtbol S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo a fronte di un corrispettivo di € 100 milioni, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA e oneri accessori per € 12 milioni. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022.

 

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009