Serie A: video sintesi della settimana giornata

Di , scritto il 05 Ottobre 2009

palermo-juveTorniamo a parlare di Serie A e lo facciamo con un’ampia sintesi dedicata alle partite più importanti che si sono disputate ieri. Abbiamo già parlato dell’Inter che, nell’anticipo di ieri, ha vinto al novantatreesimo minuto di gioco. Ma oggi tiene banco la sconfitta della Juve a Palermo, dove i Rosanero hanno vinto di grande slancio, mettendo nel panico la formazione Bianconera. Parleremo anche del Milan, che riesce a strappare un pareggio in extremis e della Roma, rinata con una doppietta di Totti.

Palermo – Juve: 2-0. Altra occasione sprecata per la Juve di portarsi in testa alla classifica. Prima sconfitta stagionale per i Bianconeri guidati da Ciro Ferrara, travolti dalla furia del Palermo che in campo ha dato il meglio di sé, tanto che il risultato finale gli va anche stretto, considerando le numerose palle gol che il Palermo ha avuto nel corso dei novanta minuti. Cavani prima e Simplicio poi hanno regalato a Zenga la soddisfazione di una bella vittoria in casa contro una delle favorite al campionato.

Sampdoria – Parma: 1-1. Cassano e company non riescono stavolta a mantenere la testa della classifica. Seppur la squadra di Delneri sia passata in vantaggio grazie a un cross perfetto di Cassano verso Pazzini, che poi ha messo in rete, il Parma ha aspettato solo sette minuti per pareggiare.

Roma – Napoli: 2-1. Un risultato così ci voleva per la Roma, specie nel modo nel quale è arrivato. Una doppietta per Francesco Totti che esalta tifosi e allenatore: da quando è arrivato Ranieri, la Roma non ha più perso. Coincidenze? Non crediamo. Un risultato importante ottenuto comunque contro un Napoli alla deriva, anche se Lavezzi ha regalato ai partenopei l’illusione di portarsi in vantaggio. Ci penserà poi “Er Pupone” a risollevare la partita.

Atalanta – Milan: 1-1. Quella che fino a pochi minuti dalla fine sembrava un’altra sconfitta per il Milan, si è trasformato in un pareggio che comunque fa sorridere i rivali dei Rossoneri. L’ennesimo boccone amaro per dirigenza e tifosi milanisti arriva in quel di Bergamo, dove l’Atalanta stava per portare a casa una vittoria per un gol di scarto sul Milan. Al trentottesimo del secondo tempo, Ronaldinho si ricorda che gioca a calcio e segna il gol del pareggio. Sicuramente, questo non basta. Di certo, abbiamo assistito ad un’altra brutta prova dei Rossoneri.

Risultati completi della settima giornata di Serie A
Atalanta Milan 1 – 1
Bari Catania 0 – 0
Bologna Genoa 1 – 3
Cagliari Chievo 1 – 2
Fiorentina Lazio 0 – 0
Inter Udinese 2 – 1
Palermo Juventus 2 – 0
Roma Napoli 2 – 1
Sampdoria Parma 1 – 1
Siena Livorno 0 – 0
Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009