Juve: vittoria negata a Genova per un gol annullato

Di , scritto il 25 Settembre 2009

juve-genoaIeri sera a Genoa la Juve frena la sua cavalcata gloriosa di vittorie, non per colpa propria ma per un errore arbitrale. Abbiamo assistito ad una partita a dir poco spettacolare, con le due squadre che hanno veramente giocato bene.

Dopo appena sei minuti, il solito Vincenzo Iaquinta segna un gol spettacolare, frutto di un’azione altrettanto bella. Ma il Genoa non ci sta e non molla, seppur la Juve sembra poter fare ancora tanto spettacolo: Amauri per due volte ha avuto palle gol che non è riuscito a sfruttare, un po’ deludente in questo frangente il brasiliano. Al trentunesimo minuto di gioco il Genoa pareggia grazie ad un inserimento di Mesto che sorprende Buffon all’incrocio del palo.

Il secondo tempo riprende con il Genoa molto più in palla, ma al ventottesimo minuto di gioco accade il fattaccio che alla fine negherà la vittoria alla Juve: Grosso batte una punizione e becca Iaquinta al centro che di testa segna il gol. Il guardalinee sventola e l’arbitro annulla un gol regolarissimo. Da li a breve, Herman Crespo fa passare il Genoa in vantaggio, alimentando ancora di più le speranze di vittoria. Ci penserà Trezeguet a tranquillizzare la Juve e segnare il gol del 2-2, che poi sarà il risultato finale.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009