Calcio italiano

  • E’ tempo che l’Inter torni sulla terra

    Due scudetti (uno in tribunale, l’altro senza avversari) sono passati sotto il ponte nerazzurro.Fiume tricolore, esplosione di gioia, un’icona da “seconda a vita” sotterrata dai 97 punti dell’ultimo campionato. Ora è il momento, come nelle migliori commedie teatrali, che ognuno torni a recitare il proprio ruolo. L’Inter esce dalla Supercoppa (vinta dalla Roma solo su…

    Di , scritto il 20 Agosto 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • L’insana passione di Mancini per Burdisso

    Burdisso è una persona splendida: lo dimostra la maniera coraggiosa con cui ha affrontato un gravissimo problema familiare. Tuttavia è un giocatore poco più che modesto. Lento, con i piedi di legno, ma soprattutto in ritardo nel capire quello che vuol fare l’attaccante avversario. Qualche minuto fa, l’Inter non ha certamente perso la sfida di…

    Di , scritto il 19 Agosto 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Juve, qui ci vuole la difesa a uomo

    La Juve ha fatto benissimo a tenersi i suoi campioni: Buffon, Camoranesi, Del Piero, Nedved (in ordine d’importanza). E ha il gigantesco vantaggio di giocarsi soltanto lo scudetto, visto che il mercoledì sera potrà riposare. Ma il grosso guaio dei bianconeri si chiama difesa: i nuovi acquisti sono mediocri, l’intesa rasenta lo zero. Sicché sarebbe opportuno…

    Di , scritto il 18 Agosto 2007
    Altro in: Campionato
  • Recoba alla Juve? Figuriamoci, però…

    Stagione 2007/2008, Juve-Inter, novantunesimo minuto di gioco. Punizione, Recoba sulla palla, sinistro potente e preciso che si infila nel sette. Juventus 1 – Inter 0. Uno scenario da fantacalcio? Forse no.L’ipotesi affascinante battuta da radiomercato e ripresa da Gazzetta.it parla di una cena tra Paco Casal, procuratore del Chino, e Alessio Secco, ds bianconero.Motivo del…

    Di , scritto il 17 Agosto 2007
  • Moratti, guarda: questo è il regalo del Centenario

    Messi quest’anno può diventare il numero uno al mondo. Perché soltanto un grandissimo riesce a fare gol del genere: vedi filmato in basso. L’argentino è da tempo il sogno di Moratti, che comprandolo metterebbe a segno due colpi contemporaneamente: rafforzerebbe l’Inter (festeggiando il Centenario) e impedirebbe il passaggio di Ronaldinho al Milan (il Barcellona infatti si…

    Di , scritto il 16 Agosto 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Non è razzismo, è ignoranza

    I tifosi che espongono vessilli del Terzo Reich o insultano un giocatore di colore non sono razzisti. Sono ignoranti. Vale per tutti i luoghi sociali, e nel calcio spesso la discussione assume toni da bar e viene trattata superficialmente.Lazio – Dinamo Bucarest 1 a 1? No, la notizia è che cinque tifosi rumeni sono finiti…

    Di , scritto il 15 Agosto 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Ferragosto, squadra mia quanto ti conosco?

    Dieci giorni e spiccioli all’inizio del campionato, ma un occhio di riguardo per Champions League e Coppa Uefa, competizioni che vedono impegnate Lazio e Sampdoria a cavallo di Ferragosto. L’Italia è in ferie e il calcio ricomincia a fare sul serio: come sta la vostra squadra? Siete soddisfatti del calciomercato? Cosa vi aspettate dalla prossima…

    Di , scritto il 14 Agosto 2007
  • Cassano alla Samp: divertimento assicurato

    Che Cassano fosse andato via dall’Italia era già un insulto al nostro calcio. Che non giocasse mai nel Real era una bestemmia. Sono felicissimo che sia di nuovo da noi, stavolta alla Samp: per una stagione con possibilità di riscatto. I blucerchiati gli pagheranno 1,4 milioni netti l’anno; il Real 2,8. Non soltanto si tratta…

    Di , scritto il 13 Agosto 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Emerson al Milan? Una beffa per l’Inter

    Se c’è un giocatore di cui l’Inter ha davvero bisogno, questi è Emerson. Perché Vieira e Cambiasso sono soggetti a infortuni troppo di frequente, e perché gli altri centrocampisti nerazzurri sono più propensi ad attaccare che a difendere. L’Inter sbaglia a fare i conti durante le amichevoli estive: è vero che Vieira è recuperato, ma…

    Di , scritto il 11 Agosto 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Perché il Milan ha bisogno di Ronaldhino?

    Per i tifosi del milan è come il coniglio bianco di Alice. O quello, più digitale e anglosassone, dell’Eletto Neo nella saga di Matrix. In una parola: rincorso. In due parole: rincorso, cercato.Ma non è il coniglio dal cilindro del mago: Ronaldinho, con i suoi dentoni, resta dov’è. Salvo imprevisti. Lo stesso protagonista del mercato…

    Di , scritto il 10 Agosto 2007

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009