Campionato

  • Il fenomeno vero…

    …è Alessandro Del Piero, cantano beati gli juventini. Il coro nacque all’epoca di Ronaldo in nerazzurro, che fenomeno lo è stato, anche se per poco. Oggi Alex è tornato ai livelli di fine anni 90 e si prepara a guidare la sua Signora all’assalto del secondo posto. Insieme a lui, altri campioni si giocano la…

    Di , scritto il 19 Febbraio 2008
  • Quando si giocherà a mezzogiorno?

    Mentre scrivo si sta giocando Inter – Livorno. E’ sabato e sono le 16. I commercianti lavorano e gli studenti sono rincasati da poco. Eppure si gioca. In Inghilterra giocano a qualunque ora e qui in Italia molti vorrebbero importare in blocco modelli e norme del calcio inglese. Quelle norme per cui finisci nelle celle…

    Di , scritto il 18 Febbraio 2008
  • San Siro, indecenza planetaria

    Nei prossimi giorni, sul prato di San Siro dovranno mettere piede fenomeni del calibro di Ibra, Kakà, Totti, Gerrard. Ma Milano come accoglierà il meglio del mondo? Con un terreno vergognoso. La palla non viaggia mai rasoterra, le caviglie sono costantemente a rischio. Azzardo: il prato ci ha messo lo zampino anche nel gravissimo infortunio…

    Di , scritto il 16 Febbraio 2008
  • Ricorso Catania: legittimo o esagerato?

    Da una parte sembra che tutti non vedano l’ora di farla pagare all’Inter, più di quanto non sia mai accaduto con altre antipatiche prime della classe. Fosse solo per Mancini, presuntuoso e irriverente, ci sono migliaia di tifosi sparsi in giro per l’Italia che si entusiasmerebbero per una clamorosa rimonta romanista, condita da sconfitta dei…

    Di , scritto il 13 Febbraio 2008
  • Samp, operazione Madrid per tenere Cassano

    Cassano tecnicamente è un patrimonio unico del calcio italiano. Secondo solo a Totti, ma con caratteristiche differenti che lo rendono inimitabile. Il suo futuro non è a Madrid, e la Sampdoria vorrebbe tenerlo, forse per costruire attorno a lui la prossima quinta forza del campionato, riuscendo – finalmente – a scavalcare le eterne rivali Udinese…

    Di , scritto il 08 Febbraio 2008
  • Campionato finito? Non solo per colpa dell’Inter

    Quando l’Inter non riesce a vincere da sola, per meriti propri ben marcati e inequivocabili, qualcuno è sempre pronto a garantirle una…mano. Che si chiami Couto (?) o Julio Cesar, intendiamoci: c’è la benevolenza degli arbitri e la bravura dei singoli, perchè se la porta dell’Inter è rimasta inviolata non è certo demerito di Saudati….

    Di , scritto il 04 Febbraio 2008
  • Se un arbitro rompe (l’equilibrio) a favore della Roma: sarebbe questa la congiura pro Inter?

    Ho visto Roma-Palermo. Una partita che doveva finire 0-0. E che così sarebbe terminata se l’arbitro Brighi non ci avesse messo lo zampino. Ma cos’è successo? Che in mezzo al campo c’era un arbitro psicologicamente debolissimo, secondo me. Il pubblico ha protestato per due rigori inesistenti. Sul primo, Pizarro ha simulato: andava ammonito. Invece, il…

    Di , scritto il 26 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • C’era una volta il “campione d’Inverno”

    Un tempo si lottava anche per passare primi al giro di boa. Chi girava in testa veniva dichiarato campione d’inverno. Un tempo, prima che dal terremoto calciopoli uscisse il bussolotto interista, unica tra le grandi a salvarsi dalla mannaia dei tribunali sportivi. Come se prima del tanto conclamato rigore Iuliano-Ronaldo l’Inter, la giornata prima, non…

    Di , scritto il 24 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • Juve e Inter: arbitri? È solo cambiato il vento

    In decenni di campionato italiano, non ho mai visto piangere così tanto la Juve, in campo e fuori, per via degli arbitri. Poche ore fa, ci sono stati parecchi episodi dubbi in area bianconera: rigori, fuorigioco e gol fantasma. Perché due anni fa non sarebbe mai successo? Perché all’epoca la Juve era fortunata, adesso meno…

    Di , scritto il 21 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • Pato non oscurerà Cassano

    Pato ha esordito a San Siro con un gol e una prestazione altalenante, ancorchè quasi inaspettata visto che, solitamente, i giocatori che vengono caricati di troppe responsabilità falliscono l’esordio. Tutti i media sportivi hanno sbattuto il nuovo prodigio in prima pagina, dimenticandosi innavertitamente di un campione nostrano che sta ritrovando la strada verso la beatitudine…

    Di , scritto il 15 Gennaio 2008

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009