Calcio italiano

  • Santa…Croce, a Napoli le provano tutte.

    Si sa che Napoli è una città popolare dalle tradizioni antiche, costruita e vissuta da una popolazione devota. De Laurentis si affida a questa devozione e per risollevare la sua /partenopea/ ha rilevato dal Brescia il giovane SantaCroce, il cui nome è tutto un programma e che si ergerà a baluardo difensivo per garantire un…

    Di , scritto il 30 Gennaio 2008
    Altro in: Calcio italiano
  • Cassano, Olimpico off-limits

    /Belin/ Antonio, che sfiga. Così gli dicono a Genova, la sua nuova città, dove si sta /da Dio/(parole sue) e dove il piccolo folletto di Barivecchia ha intenzione di riconquistare il calcio italiano, la sua credibilità e un posto agli Europei. Per farlo, dovrà continuare a recitare un ruolo da protagonista in blucerchiato (un gol…

    Di , scritto il 29 Gennaio 2008
  • Se un arbitro rompe (l’equilibrio) a favore della Roma: sarebbe questa la congiura pro Inter?

    Ho visto Roma-Palermo. Una partita che doveva finire 0-0. E che così sarebbe terminata se l’arbitro Brighi non ci avesse messo lo zampino. Ma cos’è successo? Che in mezzo al campo c’era un arbitro psicologicamente debolissimo, secondo me. Il pubblico ha protestato per due rigori inesistenti. Sul primo, Pizarro ha simulato: andava ammonito. Invece, il…

    Di , scritto il 26 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • La strana esultanza di Boumsong

    Rabbia? Semplice gioia? Rivalsa? Interrogativi dietro la strana esultanza di Boumsong, autore del secondo gol bianconero che ha permesso alla Juventus di uscire indenne da San Siro nel primo quarto di finale di Coppa Italia. Parliamo di strana esultanza perché Jean Alain Boumsong, nel momento in cui ha spedito la palla in rete, sapeva già…

    Di , scritto il 25 Gennaio 2008
  • C’era una volta il “campione d’Inverno”

    Un tempo si lottava anche per passare primi al giro di boa. Chi girava in testa veniva dichiarato campione d’inverno. Un tempo, prima che dal terremoto calciopoli uscisse il bussolotto interista, unica tra le grandi a salvarsi dalla mannaia dei tribunali sportivi. Come se prima del tanto conclamato rigore Iuliano-Ronaldo l’Inter, la giornata prima, non…

    Di , scritto il 24 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • Il silenzio degli innocenti…

    Viene da ridere e da piangere: l’Inter, una vecchia vittima arbitrale, eterna seconda a cui la Juventus ha fatto mangiare tanta, troppa polvere, oggi si ritrova nella situazione contraria. E’ il destino dei forti – o presunti tali – che dominano il calcio italiano. Basta (si fa per dire) una partita vinta grazie al direttore…

    Di , scritto il 23 Gennaio 2008
  • Come la Juve, siete come la Juve…

    Gli interisti odiano questo coro, ma dopo certe indecenze sportive le orecchie di Ibrahimovic fischieranno. Perché tra rigori negati (agli avversari) e concessi blandamente (alla banda Mancini) non si sa più se si sta parlando di Juventus o di Inter, o se i nerazzurri forse hanno cominciato a soffrire di Moggite… Dove sono finiti i…

    Di , scritto il 22 Gennaio 2008
  • Juve e Inter: arbitri? È solo cambiato il vento

    In decenni di campionato italiano, non ho mai visto piangere così tanto la Juve, in campo e fuori, per via degli arbitri. Poche ore fa, ci sono stati parecchi episodi dubbi in area bianconera: rigori, fuorigioco e gol fantasma. Perché due anni fa non sarebbe mai successo? Perché all’epoca la Juve era fortunata, adesso meno…

    Di , scritto il 21 Gennaio 2008
    Altro in: Campionato
  • La Juventus rischia di perdere il treno…

    Nel prossimo turno di campionato – con gli occhi puntati a Ruggeri, a cui va un saluto e un augurio – il trio di testa sarà mpegnato in casa: Parma per i nerazzurri, Catania per i giallorossi, Sampdoria per i bianconeri. Classifica e rose alla mano, a rischiare di perdere – definitivamente – il treno…

    Di , scritto il 18 Gennaio 2008
  • Il falso terzo tempo? Coperto dai fischi

    Come è giusto che sia, anche se sulla Gazzetta non se ne fanno una ragione, il “terzo tempo”, che in realtà terzo tempo non è, è stato largamente fischiato in tutti gli stadi d’Italia. Vissuta come un’imposizione di facciata, atta a mascherare le troppe nefandezze del mondo del calcio, questa patetica stretta di mano finale non…

    Di , scritto il 16 Gennaio 2008
    Altro in: Calcio italiano

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009