Calcio italiano

  • Verso l’Europeo pensando al dopo-Donadoni

    E’ da quando è seduto lì, su quella panchina ereditata da Lippi, l’allenatore campione del mondo, che Donadoni sente addosso l’aria del suo addio. Non ha mai convinto pubblico e critica, ha subito i capricci delle primedonne del calcio italiano e forse non vede l’ora di ripartire in un altro contesto, con un’altra sfida. Chissà…

    Di , scritto il 05 Giugno 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Juventus – Ranieri, per ricominciare da zero.

    La Juventus ha voglia di ripartire. Incassati i no di Lippi, la società più vincente d’Italia ha optato per un tecnico esperto in Europa ma soprattutto avvezzo a panchine difficili e sfide impossibili, come l’ultima dalla quale è uscito reduce e trionfante: la salvezza di un Parma alla canna del gas. Ranieri in bianconero significa…

    Di , scritto il 05 Giugno 2007
  • Con Adriano l’ottava Champions del Milan?

    Secondo me, quando Ancelotti parlava di un insospettabile che potrebbe arrivare al Milan, si riferiva ad Adriano e non a Ibrahimovic. Per tre motivi. 1) Il brasiliano dell’Inter non ha mai legato con Mancini. 2) I rossoneri creerebbero un trio d’attacco mostruoso: Ronaldo, Kakà, Adriano. 3) Spesso, i giocatori che si trasferiscono dal Milan all’Inter…

    Di , scritto il 02 Giugno 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Donadoni mette in guardia dalle Far Oer: esagerato!

    Dice Dan Peterson, immenso coach di basket: “Mai sottovalutare un avversario… ma guai a sopravvalutarlo”. Ecco, quando Donadoni mette in guardia dal prossimo avversario, le Far Oer, dicendo che “non è una squadra materasso”, commette due errori. Primo: si rende ridicolo. E va be’… contento lui. Secondo: dà troppa importanza a chi dovrà incontrare. Ma…

    Di , scritto il 01 Giugno 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • In Italia saltano le panchine, in Inghilterra si fa shopping esotico

    Il periodo a cavallo tra primavera ed estate è sempre piuttosto fervente sul fronte calciomercato. Nonostante le trattative non siano ancora aperte ufficialmente, sono molti gli allenatori che non guideranno più la stessa squadra il prossimo anno. Altisonante l’addio di Walter Novellino alla Sampdoria, dopo cinque stagioni (di questi tempi un record) in blucerchiato. A…

    Di , scritto il 01 Giugno 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Azzurro sbiadito

    C’era una volta la Nazionale. Quella dell’82, ad esempio. Quella che si tirò dietro un popolo intero alla conquista di una inaspettata Coppa del Mondo. C’era una volta l’attaccamento alla maglia. Vestir d’azzurro era un onore, un premio, un dovere, una speranza cullata fin dai primi calci dagli occhi dei novelli bimbi calciatori. Oggi, al…

    Di , scritto il 31 Maggio 2007
  • De Rossi, Gerrard e Lampard: oro da comprare, subito!

    Riporto un gossip di calcioblog: qui dice che Maldini e Kaká (Milan) avrebbero chiesto alla società di comprare il centrocampista del Liverpool, Gerrard. Se così fosse, sarebbe una mossa intelligente dei due giocatori più rappresentativi di via Turati. Secondo me, infatti, sono tre le perle del mercato da comprare immediatamente: centrocampisti, da sempre l’anima delle…

    Di , scritto il 30 Maggio 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Shevchenko: un altro figliol prodigo del calcio italiano?

    Uno dei più famosi ritorni – se pur breve – in casa Milan resterà quello di Ruud Gullit, che a metà degli anni 90 si rese protagonista di un doppio canto del cigno, attratto prima dalle sirene blucerchiate firmate Paolo Mantovani, poi dal richiamo del suo sangue rossonero, per poi ritrovarsi di nuovo a Genova…

    Di , scritto il 29 Maggio 2007
  • Inter, la Champions passa da Recoba (se va via)

    Recoba è una delle più grandi sciagure che l’Inter abbia mai avuto. Discontinuo, litigioso, senza ruolo (punta, centrocampista avanzato: boh? non lo scopriremo mai), lamentoso, strapagato. Ogni tanto ha azzeccato qualche gol da 60 metri, ma quando c’era da metterci gli attributi si è nascosto: vedi Lazio-Inter 4-2 del famoso 5 maggio; le due semifinali…

    Di , scritto il 28 Maggio 2007
    Altro in: Calciomercato
  • Inter e Milan, tanti sfottò: che nessuno si offenda

    Inter–Milan di qualche settimana fa: Ibrahimovic segna il gol del 2-1, lo stadio esplode come non mai. I nerazzurri sono i padroni della città, con due derby vinti su due, e alla grandissima. Moratti durante quel derby fa il gesto dell’ombrello, manda a quel paese Ronaldo, esulta da matti. Qualche tempo dopo arriva lo scudetto,…

    Di , scritto il 25 Maggio 2007
    Altro in: Serie A

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009