Calcio italiano

  • L’Inter vince senza Ibra? Un’illusione

      Qual è la vera notizia delle due più recenti vittorie dell’Inter? Che la squadra nerazzurra non è dipesa da Ibrahimovic. Infatti, tre giorni addietro, contro la Reggina, il fenomeno svedese ha giocato pochi minuti: risultato, 1-0 per l’Inter. Mentre qualche minuto fa, nel match in Russia di Champions, Ibra non si è espresso al…

    Di , scritto il 23 Ottobre 2007
  • Crisi Milan: Dida non è più un parafulmine

    Per colpe che di frequente non condivideva con nessun altro – se non con il suo essere goffo e disattento – Dida aveva assunto, nelle settimane precedenti, il ruolo di parafulmine di tutte le critiche piovute in casa Milan dopo ogni sconfitta. Ma nel calcio le colpe di una crisi vanno suddivise equamente tra i…

    Di , scritto il 23 Ottobre 2007
  • Juve in Italia e Milan in Europa: ora vincere è un dovere

      La Juve può preparare tutte le partite di campionato con estrema tranquillità. Non ha altro cui pensare. Si tratta della situazione ideale per vincere lo scudetto: niente stress, infortuni, stanchezza, polemiche, turnover. Sempre undici titolari per il campionato. A differenza di Inter, Roma e Fiorentina (quest’ultima in misura minore) che devono giocarsela anche in…

    Di , scritto il 23 Ottobre 2007
  • Riprende la (mezza) serie A

    Esatto, avete letto bene. Con questa storia dei tifosi obbligati a star fuori dagli stadi non possiamo considerarla una serie A come tutte le altre. Non ce ne vogliano gli interisti, che per il terzo anno consecutivo (forse) vinceranno una serie A anomala, ma è indubbio che questa lo è ancehe più delle precedenti. Curve…

    Di , scritto il 22 Ottobre 2007
    Altro in: Serie A
  • Tiago e l’ipocrisia calcistica del “tutti titolari”

    Qualche mese fa, la Juve ha comprato un giocatore modesto pagandolo una cifra folle, 13 milioni di euro (!): Tiago (foto). Adesso se n’è pentita. Ranieri – dopo averlo visto all’opera – secondo me è inorridito, pensando anche a come potevano essere investiti quei quattrini. E l’ha messo in panchina. La reazione del calciatore in…

    Di , scritto il 20 Ottobre 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Il ricorso facile di Milan e Inter

    Qualche giorno fa, la sceneggiata di Dida gli è costata una squalifica per qualche turno. Ma il Milan ha fatto ricorso. Condivisibile? Sì, perché… sarebbe giusto che la squalifica duri per numerosi turni di Champions. Suvvia, il film messo in atto da Dida merita ben altra sanzione sportiva. E invece la società rossonera non ci…

    Di , scritto il 18 Ottobre 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Donadoni, che colpo di fortuna!

    Questo sì è un colpo di fortuna poderoso e insperato. La Scozia va a perdere – e malissimo – in casa della Georgia. Ossia una modesta formazione di serie B italiana! Sì, va bene, agli scozzesi mancavano sei titolari, ma suvvia è una Nazionale, cioè una selezione del meglio. E poi… l’avete vista la Georgia…

    Di , scritto il 17 Ottobre 2007
    Altro in: Nazionale
  • E venne il giorno della squalifica del “settore”

    Per Inter-Genoa, in programma a fine Novembre, potranno entrare tutti, esclusi gli abbonati del secondo anello di Curva Nord, notoriamente cuore del tifo nerazzurro. L’antefatto è pessimo: striscioni e cori razzisti nei confronti dei tifosi napoletani. Ebbene, facciamo finta di credere che una squalifica sia giusta, ci chiediamo come sia possibile elucubrare un divieto di…

    Di , scritto il 17 Ottobre 2007
    Altro in: Calcio italiano
  • Portieri alla frutta

    I buoni portieri sono merce sempre più rara. Assisto impietrito a uscite disastrose (vedi portiere di Italia-Georgia che ci ha regalato due gol), respinte assurde (Dida), cattivo posizionamento della barriera, mancanza di senso della posizione. Quali le cause? Anzitutto, viene loro insegnato troppo a giocare con i piedi. Gli allenatori esagerano: i portieri devono fare…

    Di , scritto il 16 Ottobre 2007
  • Buoni arbitraggi e zero polemiche? Missione impossibile

      Gli organismi internazionali stanno studiando il modo per far calare il numero di errori arbitrali e di conseguenti polemiche: due guardalinee in più da piazzare nei pressi della porta per capire quando la palla va dentro e quando no; un microchip nella sfera per individuarne sempre posizione e spostamenti. A livello italiano, il “capo”…

    Di , scritto il 15 Ottobre 2007

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloPallone.it – il blog sul mondo del calcio supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009